Spoofing di criptovaluta: come le balene Bitcoin ingannano i mercati

Lo spoofing delle criptovalute è ora al centro dell’attenzione.

Quella che una volta era una tattica clandestina utilizzata da grandi balene e algoritmi per manipolare il mercato ha ora attirato l’attenzione della CFTC e dei regolatori statunitensi. Ha anche aperto un dibattito sulle azioni intraprese nei mercati non regolamentati.

Lo spoofing di bitcoin ha lasciato molti trader di criptovaluta a grattarsi la testa a mosse di mercato apparentemente inspiegabili. Ci sono anche alcuni che sono caduti vittima delle tattiche di questi partecipanti. Non c’è niente di più frustrante che sentirsi preso in giro da un trader molto più ricco.

In questo post daremo uno sguardo approfondito alle tattiche di spoofing che si stanno verificando oggi sul mercato, nonché a come è probabile che i regolatori rispondano e come evitare di cadere vittima.

Cos’è lo spoofing?

Lo spoofing (chiamato anche stratificazione dinamica) non è qualcosa di nuovo per i mercati delle criptovalute. In effetti, è stato utilizzato in larga misura in altri mercati, compresi i mercati delle materie prime e delle azioni. Più recentemente è stato utilizzato da High Frequency Traders (HFT).

Fondamentalmente, lo spoofing è la pratica di inserire più ordini visibili per un asset al fine di manipolare la percezione del mercato dell’offerta e della domanda per tale asset. L’autorità svedese di vigilanza finanziaria ha definito spoofing / stratificazione come:

una strategia di immissione di ordini che ha lo scopo di manipolare il prezzo di uno strumento, ad esempio attraverso una combinazione di ordini di acquisto e vendita

Sebbene l’obiettivo dello spoofing sia realizzare un profitto spostando leggermente i mercati, ci sono stati alcuni movimenti catastrofici del mercato causati da un eccessivo spoofing. Uno di questi è stato il flash crash del 2010 sull’indice Dow Jones.

Ovviamente, lo spoofing in questa misura nei mercati finanziari regolamentati comporta un grande rischio per il trader. I libri degli ordini sono spesso aperti e possono essere ricondotti a un trader o all’intermediazione HFT. È così che le autorità sono state in grado di trovare e perseguire un certo numero di commercianti negli ultimi anni.

Ma che dire dei casi di un mercato non regolamentato in cui i trader sono in gran parte anonimi e gli scambi stessi sono spesso piuttosto opachi?

Aggiungete a ciò il livello medio di abilità di un trader di criptovaluta e avrete le condizioni ideali per uno spoofing davvero redditizio.

Esempi di spoofing di criptovaluta

Lo spoofing della criptovaluta è qualcosa che non è troppo difficile da notare dopo il fatto. In sostanza, è probabile che noterai un grande muro di ordini di acquisto o vendita che sembrano trasmettere un forte interesse di mercato per una particolare criptovaluta.

Ad esempio, se dai un’occhiata ai registri degli ordini sottostanti dalla borsa GDAX puoi vedere enormi muri di vendita. Questo sembrerà alla maggior parte dei partecipanti al mercato come un segno ribassista poiché dà l’impressione che qualcuno stia cercando di vendere una grande quantità di Bitcoin. Sembra anche che una corsa al toro sia quasi impossibile.


Grandi muri di vendita su GDAX Spoofing

Grandi muri di ordini di vendita su GDAX

Per la maggior parte dei trader di criptovaluta, questo potrebbe essere leggermente intimidatorio e sceglieranno di vendere il loro Bitcoin o ritirare completamente qualsiasi ordine di acquisto che potrebbero avere. Tuttavia, questo è esattamente ciò che vorrebbe l’agente di spoofing.

Nel momento in cui il mercato ha venduto nel panico alcune delle loro monete, lo spoofer le raccoglierà e annullerà completamente gli enormi ordini di vendita che hanno inserito nei libri. Rimarrai sbalordito con il tuo Bitcoin acquistato da te e gli ordini di vendita eliminati.

Di seguito è riportato un altro spoof e abuso piuttosto ovvio sul lato degli acquisti. Sulla sinistra hai i registri degli ordini Bitfinex per Bitcoin con enormi muri di acquisto con un singolo ordine di 500 BTC posto a $ 8.900. Quindi, a destra, puoi vedere il libro degli ordini pochi secondi dopo.

Bitfinex Order Books prima e dopo

Prima & After Order Books. Fonte: Bitfinex’ed

Come puoi vedere, l’enorme ordine di acquisto di 500 BTC è stato rimosso dai libri. Questo è stato forse fatto dopo che il partecipante ha notato che gli ordini potevano essere eseguiti e quindi l’ha ritirato.

In effetti, il fatto che tale manipolazione del mercato possa avvenire in modo così palese su Bitfinex non è troppo scioccante. Bitfinex ha costantemente dovuto affrontare accuse relative a Tether e alla loro struttura operativa piuttosto opaca. I trader su Bitfinex potrebbero sentirsi abbastanza a proprio agio con le loro tattiche di spoofing.

Per quelli di voi che ancora non sanno esattamente cosa sia Tether e come rientri nell’equazione più ampia della criptovaluta, abbiamo questa utile panoramica da esaminare.

Spoofing algorthmic di Bitcoin

Con l’avvento delle API di scambio e degli algoritmi di trading avanzati, è del tutto possibile che gran parte dello spoofing che viene fatto oggi sia il risultato di bot.

Questi bot sono il tipo che viene sviluppato dagli ingegneri del software per interagire con gli scambi ed effettuare gli ordini. Non devono essere confusi con Robot di Bitcoin Trader che è una truffa ben nota nel settore delle criptovalute.

In effetti, ci sono state accuse di grandi robot di trading automatizzati che sono stati utilizzati per manipolare i registri degli ordini di scambio. Uno di questi bot è stato giustamente chiamato “Picasso” che si è impegnato a dipingere il mercato con ordini falsificati nella corsa al toro di dicembre 2017.

Questo è logico poiché gran parte dello spoofing implica velocità. L’agente che sta cercando di falsificare il mercato non può rischiare di ottenere un grande riempimento sull’ordine falsificato. Ciò potrebbe comportare un movimento del prezzo nella direzione opposta.

Quindi, gli algoritmi verranno codificati per eliminare rapidamente gli ordini aperti. È anche del tutto possibile che alcune di queste balene più grandi abbiano bot di trading che avranno un accesso API preferibile che darà loro un vantaggio di esecuzione rispetto al resto del mercato.

L’entità dello spoofing nei mercati Bitcoin a dicembre 2017 è stata pronunciata a causa dell’introduzione dei futures Bitcoin.

Inserisci Futures BTC

Quando la CFTC e il CBOE hanno iniziato a introdurre Futures per Bitcoin alla fine del 2017, ha aperto una nuova opportunità per le balene di trarre profitto da una variazione del prezzo del prezzo sottostante del Bitcoin.

Inoltre, quando una balena (o un gruppo di esse) ha un impatto così grande sul prezzo dell’asset sottostante, può comodamente trarre profitto dalle posizioni che assumono nei mercati dei futures. È anche molto più difficile stabilire una connessione tra grandi posizioni in futures e ordini massicci nel mercato sottostante.

Ci sono molte teorie là fuori che la caduta del prezzo del Bitcoin dai massimi di $ 20.000 è stata guidata dalle balene nel mercato fisico dei Bitcoin mentre traeva profitto da enormi corti nei mercati dei futures.

Naturalmente, questo sarà quasi impossibile da provare e potrebbe essere la ragione per cui il Dipartimento di Giustizia ora vuole essere più coinvolto nella regolamentazione di questi mercati precedentemente non regolamentati.

Criminal Probe di DOJ

Queste voci di manipolazione e spoofing nei mercati delle criptovalute hanno spinto i funzionari del Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti ad avviare un indagine criminale.

DOJ Probe Crypto Spoofing

Immagine tramite Wikipedia

Stanno anche esaminando altre forme di manipolazione, incluso il wash trading. Questo è simile allo spoofing aspettarsi che le operazioni eseguite siano completate dalla stessa entità al fine di dare la percezione del volume quando non ce n’era. Questo è qualcosa che molti hanno accusato Bitfinex del fare.

Quindi, è probabile che uno dei primi obiettivi della sonda nella manipolazione sarà Bitfinex. In effetti, all’inizio di gennaio abbiamo avuto la notizia che la CFTC aveva inviato Bitfinex e Tether a Citazione per informazioni.

Ciò mostra chiaramente che alcuni degli scambi più grandi ora avranno più controllo per qualsiasi manipolazione o spoofing di criptovaluta. Tuttavia, data la diffusione della pratica, è probabile che i partecipanti si stiano ancora impegnando in questo in una serie di scambi.

Quindi, come un singolo trader di criptovaluta eviti di cadere trappola nelle tattiche di uno spoofer di criptovaluta?

Evitare lo spoofing di criptovaluta

Individuare un tentativo di spoofing di criptovaluta non è così semplice. Di solito vedrai gli ordini di grandi dimensioni nei registri degli ordini senza alcun modo per verificare che siano “legittimi”.

Uno dei modi migliori per evitare i rischi è evitare scambi noti per operare con un velo di segretezza. Ad esempio, borse come Gemimi negli Stati Uniti hanno richiesto l’aiuto della borsa Nasdaq per monitorare qualsiasi attività sospetta che aiuti ad eliminare la pratica.

Puoi anche fare trading con una sana dose di scetticismo. Ogni volta che vedi registri degli ordini che sembrano troppo belli per essere veri, allora c’è una possibilità realistica che lo sia. In effetti, la cautela dovrebbe essere sempre adottata in generale quando si investe in mercati non regolamentati.

Puoi anche osservare i registri degli ordini per un certo numero di giorni prima di fare trading per vedere se ci sono prove di spoofing. Se i registri degli ordini cambiano improvvisamente e gli ordini scompaiono e ricompaiono regolarmente, dovresti sospettare che sia in corso uno spoofing.

Forse è meglio evitare questo scambio in futuro se questo viene rispettato. Non puoi mai essere sicuro che otterrai la parte corta del bastone da trader che hanno molte più risorse e risorse tecniche di te.

E, anche se non ti prendono usando tattiche come lo spoofing, potrebbero usare altri metodi più legali per avere la meglio su di te come la caccia allo stop loss delle criptovalute.

Ovviamente, alcuni dei migliori metodi che puoi utilizzare per evitare il rischio di spoofing è utilizzare solo quegli scambi che sono noti per essere affidabili. Questi includono artisti come Binance o l’exchange Kraken. voi

Conclusione

Lo spoofing / stratificazione di criptovaluta e il wash trading sono alcune delle forme di manipolazione del mercato che recentemente hanno ricevuto una cattiva reputazione nel settore.

Sebbene queste pratiche abbiano ora iniziato ad attirare l’attenzione delle autorità, hanno ancora molta strada da fare prima di poter efficacemente reprimere i partecipanti in un mercato in gran parte non regolamentato. È più probabile che no che gli spoofer possano passare agli scambi con meno controllo.

Se ne sarai vittima dipende da come ti avvicini al tuo trading di criptovaluta. Se sei la persona a cui piace comprare e tenere, è improbabile che l’aspetto dei muri di acquisto / vendita cambi la tua visione.

Tuttavia, se sei un trader che fa affidamento sui segnali di mercato per informare le tue posizioni, dovresti sempre essere consapevole del fatto che potrebbe essere manipolato.

Immagine in primo piano tramite Fotolia

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me