Segni di adozione di massa di Bitcoin abbondano

Bitcoin è davvero fuori dagli schemi e sulla buona strada per diventare un appuntamento fisso della vita quotidiana.

I giorni in cui la criptovaluta veniva confinata nel dark web e utilizzata solo da criminali e persone con una morale discutibile sono ormai lontani. Bitcoin è ormai una caratteristica consolidata del panorama finanziario e sta diventando sempre più onnipresente di giorno in giorno.

Dalle tasse alle lezioni

Meno di un mese fa, la città svizzera di Chiasso ha annunciato che a partire dal prossimo anno i cittadini avrebbero potuto usufruire Bitcoin per pagare le tasse locali. Ciò segue una mossa di un’altra città svizzera per la quale l’anno scorso ha iniziato ad accettare pagamenti servizi comunali nello stesso modo. Entrambe le mosse sono state implementate per cercare di stabilire le aree come centri di criptovaluta e tecnologie blockchain.

Se questo sembra un passo coraggioso verso l’ignoto, allora potrebbe essere una sorpresa sentire che queste città svizzere sono relativamente ritardatarie al partito Bitcoin rispetto all’Università della Cumbria. Già nel 2014, l’UoC è diventata la prima istituzione nel Regno Unito ad iniziare ad accettare le tasse universitarie pagamenti in bitcoin e altre università stanno ora seguendo il suo esempio. Infatti, se sei stato abbastanza fortunato da frequentare una delle migliori scuole private di New York prima di iniziare la tua carriera universitaria, l’intera tua istruzione potrebbe teoricamente essere finanziata dai tuoi (o dai tuoi genitori) investimenti in Bitcoin.

Ora c’è un’ampia varietà di aziende e servizi là fuori che accettano bitcoin e l’elenco cresce di giorno in giorno. Ma comprare una birra o registrare un nome di dominio con bitcoin è una cosa, pagare le tasse universitarie con loro è un’altra. Sono questi pagamenti più significativi e meno banali che puntano all’adozione di massa anziché al valore della novità.

Bitcoin per il settore immobiliare

Acquisto di proprietà BitcoinOltre alle tasse universitarie e alle tasse, un altro esborso significativo per molti di noi è l’affitto. Dopotutto, dobbiamo vivere tutti da qualche parte. Ancora una volta, Bitcoin si sta facendo strada anche in questo settore: a settembre uno sviluppatore immobiliare londinese ha annunciato che i suoi inquilini sarebbero stati in grado di pagare i loro depositi utilizzando bitcoin con canoni di locazione dovuti entro la fine dell’anno. Schemi simili sono stati segnalati da New York alle Filippine.

Bitcoin può anche essere utilizzato per acquistare proprietà. A settembre è stato annunciato che il magnate della lingerie Michelle Mone e il suo partner stavano dando agli acquirenti l’opportunità di acquistare appartamenti nel loro nuovo sviluppo di Dubai con bitcoin, mentre su scala leggermente più piccola un intraprendente londinese del sud ha offerto la sua casa a Peckham in vendita allo stesso modo..

È facile vedere l’attrazione per coloro che hanno scelto di utilizzare Bitcoin per questi tipi di acquisti. Le transazioni sono completamente sicure e quasi istantanee. I ritardi con bonifici bancari e le commissioni di terze parti vengono ridotti poiché la valuta opera su base peer-to-peer. E per molti di noi la cui fiducia nelle banche non si è mai ripresa dopo il crollo del 2008, Bitcoin offre un’alternativa democratica, decentralizzata e praticabile.

Aspettative realistiche

Siamo ancora lontani dall’adozione di massa e il processo sarà graduale anziché dall’oggi al domani. Mentre ci sono davvero migliaia di negozi e attività in tutto il mondo che ora accettano bitcoin, ce ne sono altri milioni che aderiscono ancora al sistema tradizionale.


La percezione pubblica di Bitcoin è ancora colorata dalle sue associazioni dark web nella mente di molte persone e ci sono molti che trovano sconcertante il concetto di una valuta digitale senza una solida incarnazione. Gli atteggiamenti e le percezioni dovranno cambiare, ma ci sono segnali incoraggianti che dimostrano che tale processo è ben avviato.

Nel 1789, Benjamin Franklin scrisse a un amico che “in questo mondo non si può dire di certo, tranne la morte e le tasse”. In tutti questi anni, è probabile che non molte persone sarebbero state in disaccordo con lui su quello. Abbiamo già visto come Bitcoin sta pagando quella seconda certezza in Svizzera, quindi considera questo: se stai pianificando un funerale in Minnesota, Servizi funebri della marea crescente dichiara con orgoglio che accettano anche bitcoin. C’è anche uno sconto del 3%.

Con le due certezze della vita già coperte da Bitcoin, che avrebbe scommesso contro tutto il resto alla fine andando allo stesso modo?

Immagini tramite Fotolia

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map