Revisione Universal Market Access (UMA): Limitless DeFi

Lo spazio delle criptovalute sta attualmente sperimentando qualcosa che può essere descritto solo come una stagione DeFi. Il successivo rilascio dei protocolli DeFi ha visto il valore totale bloccato nello spazio superare i 9 miliardi di dollari.

Sebbene alcuni di questi protocolli non siano particolarmente degni di nota (o addirittura assolutamente ridicolo), altri stanno modificando le regole della finanza tradizionale e introducendo nuove tecnologie che si pensava fossero impossibili. UMA è uno di questi protocolli.

Logo del progetto UMA

Il logo del progetto UMA. Immagine tramite UMA

La missione della dichiarazione di UMA è consentire a chiunque nel mondo di accedere al rischio finanziario. Sebbene questa sia musica per le orecchie dei trader di criptovaluta adrenalinici, è una sinfonia per gli investitori istituzionali legacy.

Perché? Perché il mercato a cui si rivolge UMA è il mercato dei derivati, con un valore compreso tra 500 trilioni oltre 1 quadrilione Dollari americani. Precedentemente accessibile solo agli investitori accreditati, UMA consente a chiunque di partecipare al più grande mercato finanziario del mondo.

Una breve storia di UMA

UMA inizia esattamente dove ti aspetteresti: Wall Street. Hart Lambur, un ex trader professionista presso Goldman Sachs con un background in informatica, in seguito ha avviato un’attività privata che ha venduto per andare all in su criptovaluta. Nel 2017 ha fondato Risk Labs che ha raccolto 4 milioni di dollari da società del calibro di Bain Capital e Dragonfly Capital per sviluppare una criptovaluta diversa da qualsiasi altra.

Wall Street a New York

Wall Street a New York. Immagine tramite Shutterstock

In quel periodo, Lambur raccolse una squadra di altri 7 pesi massimi inclusi Allison Lu, ex vicepresidente di Goldman Sachs e Regina Cai, un analista finanziario e ingegnere finanziario istruito a Princeton. La prima bozza di White paper UMA è stato rilasciato nel dicembre del 2018 e il progetto UMA è stato annunciato formalmente nei giorni medi più tardi.

Criptovaluta UMA ICO


Nell’aprile di quest’anno, l’UMA ha ospitato il primo in assoluto offerta iniziale di scambio decentralizzato su Uniswap. Ciò ha visto 2 milioni dei 100 milioni di fornitura iniziale di UMA venduti a un costo di circa 0,26 $ USD.

Uniswap di UMA

Annuncio della quotazione Uniswap di UMA. Immagine tramite il blog UMA

Dei restanti 98 milioni di token, 48,5 milioni di token sono stati riservati ai fondatori del progetto, 35 milioni di token sono stati assegnati agli sviluppatori della rete e 14,5 milioni di token sono stati riservati per vendite future.

Cos’è l’UMA?

UMA, abbreviazione di accesso universale al mercato, è un protocollo basato su Ethereum che consente agli utenti di creare token di criptovaluta sintetici collateralizzati personalizzati in grado di monitorare il prezzo di praticamente qualsiasi cosa. In parole povere, l’UMA ti consente di scambiare qualsiasi asset utilizzando i token ERC-20 senza avere un’esposizione effettiva all’asset stesso.

Derivato sintetico UMA

Un’illustrazione dei token derivati ​​sintetici di UMA. Immagine tramite Youtube

Ciò consente a chiunque di ottenere un’esposizione ad attività che altrimenti sarebbero fuori portata. Il token di criptovaluta UMA viene utilizzato per la governance del protocollo e per il suo prezzo.

Perché l’UMA è così importante? Perché apre un mondo di possibilità per la DeFi. Ad esempio, potresti depositare alcuni DAI in Compound affinché altri possano prendere in prestito il che produce una certa quantità di interessi all’anno (diciamo il 10%). Quando lo fai, ti vengono dati token aDAI che accumulano l’interesse.

Caso d'uso UMA

Un esempio di quello che può fare UMA

Poiché l’UMA consente di utilizzare quasi tutti gli asset come garanzia, è possibile utilizzare aDAI come garanzia per coniare gettoni sintetici che rappresentano, ad esempio, il prezzo dell’oro. Allora potresti creare un token sintetico che non solo tiene traccia del prezzo dell’oro, ma matura anche un interesse del 10% all’anno tramite l’aDAI bloccato. Per comprendere appieno l’UMA, dobbiamo prima esaminare alcuni termini chiave.

Cosa sono i derivati?

In finanza, un derivato è un contratto tra due parti su un’attività, in particolare il prezzo futuro di tale attività, in cui nessuna delle parti deve possedere o scambiare l’attività. Invece, una certa quantità di garanzia (di solito fiat) viene scambiata il giorno in cui il contratto termina in base al suo prezzo al momento.

Derivati ​​UMA

Un contratto derivato illustrato utilizzando mele

Nei mercati legacy, i derivati ​​sono limitati agli investitori istituzionali e accreditati perché le procedure e quadro giuridico creare e applicare contratti derivati ​​è incredibilmente complesso e costoso.

Cosa fa il protocollo UMA?

UMA inserisce derivati ​​sulla blockchain. Crea un token sintetico per l’attività quando viene depositata una garanzia sufficiente, crea i termini del contratto per il token emesso e li fa rispettare utilizzando incentivi finanziari.

Invece di utilizzare un oracolo dei prezzi per determinare quando un emittente di token è sottocollateralizzato (non abbastanza finanze a sostegno dei token che stanno emettendo a causa di una variazione di prezzo), gli utenti di UMA sono incentivati ​​finanziari a identificare e liquidare gli emittenti di token che ritengono siano sottocollateralizzati.

Idea UMA

L’idea alla base di UMA. Immagine tramite Twitter

Stranamente, UMA considera l’uso degli oracoli come uno dei problemi maggiori in DeFi, principalmente perché sono inclini al fallimento durante gli eventi finanziari del cigno nero (ad esempio un arresto improvviso dovuto a un virus che non deve essere nominato) e perché possono essere manipolati se sul tavolo c’è abbastanza denaro per corrompere un oracolo. Invece, UMA usa il suo oracolo solo per risolvere le controversie sulle liquidazioni (e queste controversie sono progettate per essere rare).

Cosa sono i gettoni sintetici?

I gettoni sintetici possono essere abbastanza difficili da comprendere. Per fortuna, una pagina dalla documentazione dettagliata di UMA fornisce quella che è probabilmente la migliore definizione possibile: “I token sintetici sono token garantiti da garanzie [ERC-20] il cui valore fluttua a seconda dell’indice di riferimento dei token”. I token sintetici sono fondamentalmente contratti derivati ​​sulla blockchain di Ethereum (o un altro contratto intelligente).

Generatore di token sintetici UMA

Annunciato il generatore di token sintetici di UMA. Immagine tramite il blog UMA

Questi gettoni hanno 3 caratteristiche:

  1. Hanno un identificatore di prezzo (fare riferimento al prezzo di alcune risorse esterne)
  2. Hanno una data di scadenza (in cui viene regolato il contratto)
  3. Hanno un requisito di collateralizzazione (che può variare, ma deve essere almeno il 120% del valore dei token emessi, ad esempio per emettere 100 $ USD di token d’oro sintetici, avresti bisogno di 120 $ USD di criptovaluta bloccata come garanzia).

Diamo un’occhiata sotto il cofano e vediamo cosa sta confezionando questa macchina DeFi.

Come funziona l’UMA?

Sebbene l’UMA sia concettualmente complesso, il modo in cui funziona è sorprendentemente facile da capire. Fondamentalmente, l’UMA coinvolge 3 elementi: il suo framework per la creazione di contratti token sintetici (leggi: derivati) sulla blockchain (Token Facility), suo Meccanismo di verifica dei dati (DVM, leggi: oracle) e il suo protocollo di governance.

UMA Nutshell

UMA in poche parole. Immagine tramite UMA Docs

Strumento per token UMA

Token Facility si riferisce al contratto intelligente su UMA che consente la creazione di token sintetici che rappresentano una risorsa. Chiunque può creare un contratto intelligente all’interno della Token Facility definendo / soddisfacendo le 3 caratteristiche annotate in precedenza (l’identificativo del prezzo, la data di scadenza e il rispetto del requisito minimo di collateralizzazione). L’entità che crea lo smart contract per i token sintetici viene riferita a un Token Facility Owner.

Sponsor di token UMA

Sponsor di token in UMA.

A questo punto, qualsiasi altro utente può partecipare allo smart contract per emettere più token depositando garanzie. Questi partecipanti sono indicati come sponsor dei token. Ad esempio, la persona A (Token Facility Owner) crea un contratto intelligente per creare gettoni d’oro sintetici e deposita le garanzie necessarie.

La persona B (Token Sponsor) pensa che questo gettone d’oro sintetico potrebbe essere prezioso e desidera emettere alcuni gettoni da sé, quindi deposita alcune garanzie per emettere loro stessi gettoni d’oro più sintetici.

Meccanismo di verifica dei dati (DVM)

A differenza di altri protocolli DeFi, UMA non richiede un feed di prezzo costante per il funzionamento del protocollo. Questo è il motivo per cui sia UMA che il suo DVM vengono definiti “inestimabili”.

In altri protocolli come Aave, gli oracoli vengono utilizzati per liquidare i mutuatari se non sono sufficientemente garantiti controllando costantemente il prezzo della loro garanzia (le liquidazioni sono spesso causate da un improvviso calo del prezzo in USD della loro garanzia). Quindi, come fai a sapere che un token sintetico è adeguatamente collateralizzato in UMA?

Grafico UMA DVM

Una diapositiva dalla presentazione di Hart Lambur dell’UMA DVM. Immagine tramite Twitter

Invece di controllare costantemente il prezzo delle attività bloccate come garanzia, UMA incentiva i titolari di token a controllare costantemente che l’emittente di quel token sia adeguatamente garantito. Lo fanno controllando la quantità di garanzie collaterali bloccate nel contratto intelligente (poiché tutto è visualizzabile pubblicamente su Etherscan) e quindi fare alcuni semplici calcoli per vedere se il requisito di garanzia rimane soddisfatto. In caso contrario, loro (o chiunque altro) possono richiedere la liquidazione di alcune delle garanzie dell’emittente.

Il Token Facility Owner può contestare la richiesta di liquidazione, alla quale può puntare un’obbligazione (in token UMA) per diventare un Disputer e chiamare l’oracolo DVM per risolvere la controversia controllando il prezzo della garanzia.

Se il DVM determina che il liquidatore (la persona che ha chiamato la liquidazione) ha presentato una richiesta errata, il liquidatore viene penalizzato e il contendente guadagna una ricompensa da quella sanzione. Se il Disputer ha torto, perde il suo legame e il Liquidatore ottiene tutte le garanzie nel contratto intelligente per quel token.

Come funziona il DVM in UMA?

UMA è molto consapevole del fatto che non esiste uno stato di diritto nello spazio delle criptovalute. Questo rende molti elementi al suo interno inclini alla corruzione, inclusi gli oracoli. Per combattere la possibilità che il DVM venga corrotto, UMA utilizza una semplice metrica: il costo di corrompere l’oracolo deve rimanere sempre maggiore del potenziale profitto che potrebbe essere realizzato in tal modo.

Come funziona DVM

Un’illustrazione tecnica di come funziona il DVM di UMA. Immagine tramite UMA Docs

Ciò che comporta è un file processo in tre fasi in cui deve essere misurato il costo della corruzione (CoC), in cui deve essere misurato il profitto della corruzione (PoC) e creando un meccanismo in cui il CoC è sempre maggiore del PoC. Poiché il prezzo il prezzo che l’oracolo DVM sputa si basa sul voto della maggioranza degli altri partecipanti alla rete (51%, richiede un minimo del 5% di tutti i token da utilizzare per votare), il costo della corruzione è possedere oltre il 51% di tutti Token UMA, poiché vengono utilizzati per votare il prezzo.

Condizione Oracle UMA

Il processo in tre fasi per creare un oracolo onesto secondo l’UMA

Per valutare il PoC, tutti i contratti intelligenti che emettono token sintetici devono riportare il potenziale profitto che potrebbe essere estratto da esso se l’oracolo fosse danneggiato. L’aggiunta del valore di tutte le risorse nei vari contratti intelligenti su UMA fornisce il PoC.

Per assicurarsi che il CoC sia sempre maggiore del PoC, UMA acquista e brucia i token UMA attualmente sul mercato per garantire che il loro valore sia sempre maggiore (in particolare 2x) della quantità totale di risorse bloccate nel protocollo. Questo viene pagato utilizzando una tassa applicata ai possessori di Token Facility. Il protocollo UMA carica solo ciò di cui ha bisogno per fare questo, né più né meno.

Governance UMA

Quando si tratta di governance, i possessori di token UMA lo hanno due responsabilità: votare sul prezzo di un asset quando ne viene fatta richiesta al DVM, e votare su modifiche e / o upgrade al protocollo UMA. Per quanto riguarda queste modifiche / aggiornamenti, i titolari di token UMA sono in grado di introdurre nuove risorse (tramite il contratto intelligente Token Facility), rimuovere i contratti intelligenti esistenti che non vengono utilizzati e persino chiudere i contratti intelligenti in caso di emergenza.

Meccanismo di governance UMA

L’app di voto UMA

Proposte di miglioramento UMA (UMIP) possono essere presentati da chiunque e comportano la presentazione di una sorta di domanda standardizzata per il voto pubblico. Si applicano le regole di consenso standard, il che significa che 1 token equivale a 1 voto e il 51% dei token deve votare a favore della proposta. Se approvato dalla comunità, il team di sviluppo di Risk Labs implementa il cambiamento. Risk Labs può anche decidere di rifiutare la modifica proposta, anche se ha ottenuto la maggioranza dei voti a favore della proposta.

UMIP Header UMA

La semplice intestazione per un UMIP

Coloro che votano vengono ricompensati tramite l’inflazione (5% dell’offerta iniziale di 100 milioni) che viene distribuita proporzionalmente alla percentuale dell’offerta totale che hanno scommesso. I titolari di UMA inattivi non vengono ricompensati con questa inflazione aggiuntiva. Ciò incentiva i possessori di token UMA inattivi a partecipare effettivamente al protocollo UMA.

Cos’è la criptovaluta UMA?

UMA è un token ERC-20 utilizzato per governare il protocollo UMA e per votare sul prezzo di un asset quando l’oracolo DVM è chiamato a contestare una richiesta di liquidazione collaterale.

Mainnet del token sintetico

La criptovaluta UMA alimenta il protocollo UMA

Sebbene la sua offerta iniziale fosse di 100 milioni, non ha un limite massimo e può essere inflazionistica o deflazionistica a seconda di due elementi: la quantità di valore attualmente nel protocollo (poiché più c’è, più il token viene acquistato e bruciato), e la quantità di UMA utilizzata per votare nel protocollo (poiché c’è un’inflazione del 5% dai token utilizzati per votare).

Analisi dei prezzi delle criptovalute UMA

UMA ha il modello di prezzo della maggior parte dei token DeFi. Poco dopo il suo debutto su Uniswap nell’aprile di quest’anno, il token UMA ha raggiunto un prezzo di circa 1,50 $ USD dove è rimasto fino alla fine di luglio.

Performance dei prezzi UMA

Cronologia dei prezzi UMA in CoinMarketCap. Immagine via CMC

Alcuni giorni dopo che UMA ha introdotto il suo “rendimento del dollaro“(Ne parleremo più avanti), il prezzo è salito a quasi 5 $ USD e ha iniziato una corsa parabolica che ha raggiunto quasi 28 $ USD. Da allora è tornato a circa 20 $ USD.

Mercati delle criptovalute UMA

Se stai cercando di incassare un po ‘di UMA, non sorprende che le tue migliori opzioni siano su scambi decentralizzati come Uniswap e Bilanciatore. Un avvertimento: le tariffe del gas di Ethereum sono incredibilmente alte al momento della scrittura, il che significa che potresti sborsare ulteriori 40-90 $ USD in ETH per acquistare UMA utilizzando un DEX.

Coppie di mercato UMA

Coppie di mercato UMA secondo CoinMarketCap

Le tue migliori alternative di scambio centralizzato sono Coinbase (il 4 settembre), OKEx e Poloniex. La liquidità su questi ultimi due sembra discutibile, il che significa che potresti comunque pagare un premio per acquistare lì a causa di libri di ordini poco profondi.

Portafogli di criptovaluta UMA

La cosa bella dei token DeFi come UMA è che non importa quanto siano complessi, archiviarli è sempre facile perché quasi tutti sono token ERC-20 costruiti su Ethereum.

MetaMask UMA

Il portafoglio web Metamask.

In quanto tale, puoi archiviare il tuo UMA praticamente su qualsiasi portafoglio che supporti le risorse di Ethereum. I portafogli di criptovaluta UMA includono Trezor (hardware), Ledger (hardware), Exodus (desktop / mobile), Atomic Wallet (desktop / mobile) e ovviamente Metamask, il popolare web wallet utilizzato per interagire con i protocolli DeFi.

Roadmap UMA

Sembra che la gente non abbia prestato molta attenzione all’UMA fino a quando non l’ha fatto ha creato un token negoziabile rappresentando le 500 maggiori azioni statunitensi meno di un anno dopo, nel marzo del 2019. Entro la fine del 2019, l’UMA aveva rilasciato il suo protocollo che avrebbe consentito a chiunque di creare un token che rappresentasse un asset del mondo reale. Nel maggio del 2020, UMA ha fatto notizia quando ha rilasciato il suo primo token sintetico “inestimabile” chiamato ETHBTC che ha monitorato le prestazioni di ETH vs BTC.

Due mesi dopo, UMA ha rivelato un token di rendimento chiamato yUSD. Essendo come uno stablecoin, yUSD funziona effettivamente come un prestito a tasso fisso a tempo determinato. Confronta questo con i prestiti USDT da una piattaforma come Compound, dove il tasso di interesse è variabile e il termine per rimborsarlo è indefinito.

Rendimenti del dollaro UMA

UMA annuncia il rendimento. Immagine tramite il blog UMA

Anche se non sembra esserci una roadmap futura per UMA, un elenco Coinbase (che era previsto nella bozza iniziale di questo articolo), è ora imminente. Questa non è una sorpresa dato che Hart Lambur ha studiato con il co-fondatore di Coinbase Fred Ehsram. Coinbase Ventures è anche uno dei primi investitori del progetto UMA.

Sebbene sia discutibile se l’UMA possa essere considerata un DAO (anche la documentazione dell’UMA non sembra affermarlo in modo definitivo), i titolari di UMA sono quelli che molto probabilmente avranno l’ultima parola sulla direzione del protocollo. Il fatto che 14,5 milioni di token rimangano accantonati per vendite future insieme alla designazione v1 del DVM di UMA suggerisce che potrebbe esserci molto di più all’orizzonte per UMA.

La nostra opinione su UMA

UMA è un progetto DeFi davvero unico con un potenziale inimmaginabile. È la stessa lega di Ampleforth a questo riguardo. Forse non esiste un team più qualificato per costruire un protocollo DeFi degli ex veterani di Goldman Sachs.

L’UMA ha anche dato un ritorno sull’investimento di 100 volte per coloro che sono entrati presto e sembra che, nonostante questi guadagni, l’UMA rimanga relativamente sconosciuta (se seguiamo metriche come applausi medi e interazione con i social media).

UMA in DeFi

UMA in DeFi. Immagine via Twitter

Alcuni di voi potrebbero chiedersi come si confronta UMA con Synthetix, un altro protocollo di emissione di token sintetici. Oltre al team notevolmente più esperto dietro il progetto, la più grande differenza tra Synthetix e UMA è che Synthetix utilizza il suo token SNX come garanzia per creare risorse sintetiche, mentre ti consente di utilizzare quasi tutte le criptovalute come garanzia (in teoria). Inoltre Synthetix non è “inestimabile” come l’UMA e si basa maggiormente sugli oracoli, uno dei quali è stato sfruttato per 1 miliardo di dollari l’anno scorso.

Titolari di UMA

I dieci maggiori detentori di UMA. Immagine tramite Etherscan

Non tutto è peachy con UMA, tuttavia. Il fatto che solo il 2% della sua fornitura totale iniziale di 100 milioni di UMA fosse in palio su Uniswap è quasi come uno schiaffo in faccia alla comunità delle criptovalute.

Sembra che anche se puoi portare via gli investitori spietati da Wall Street, non puoi strappare il coltello di Wall Street dalle loro mani. In una nota rassicurante, gli oltre 48 milioni di token UMA assegnati ai fondatori sono attualmente vietati fino al 2021 e hanno promesso non votare con quei gettoni.

UMA Liqudity Mining Pilot

Il recente progetto pilota di mining di liquidità di UMA. Immagine tramite il blog UMA

Sebbene un impegno sia carino, sarebbe preferibile avere qualcosa codificato in un contratto intelligente, e sembrerebbe persino la cosa logica da fare data la squadra riferimento frequente alla loro importanza nel sostenere gli accordi nello spazio crittografico. Il rovescio della medaglia, il team dietro UMA ha alcune connessioni che sono molto fuori portata per la maggior parte degli altri progetti di criptovaluta.

Il fatto che l’UMA stia cercando di attingere a un mercato che potrebbe valere più di 1 quadrilione di dollari USA, ha una squadra con le connessioni per portare le parti stesse che interagiscono con quel mercato nella DeFi e in realtà ha un protocollo funzionante che sembra essere incredibilmente robusto, suggerisce non solo un futuro rialzista per UMA, ma suggerisce che UMA potrebbe essere il protocollo che finalmente porterà la DeFi agli investitori istituzionali richiesti per fare della DeFi il futuro della finanza.

Immagine in primo piano tramite UMA & Shutterstock

Dichiarazione di non responsabilità: queste sono le opinioni dell’autore e non devono essere considerate un consiglio di investimento. I lettori dovrebbero fare le proprie ricerche.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map