Revisione di EtherParty: piattaforma per prodotti software Blockchain

EtherParty (FUEL) è un concetto interessante, con l’obiettivo di creare uno strumento per creare facilmente contratti intelligenti su una varietà di blockchain.

Il clamore iniziale intorno al progetto era alto quando l’ICO è stato condotto a settembre 2017, ma l’entusiasmo sembra svanire da allora. Tuttavia, il progetto sta andando avanti con la sua visione e ha già lanciato Rocket, la sua piattaforma per creare rapidamente e facilmente un evento di generazione di token.

In questa recensione di Etherparty, darò uno sguardo più approfondito al progetto e al suo potenziale nello spazio blockchain. Imparerai cos’è, come funziona, da dove proviene, dove sta andando e come si è comportato il token FUEL e cosa ci si potrebbe aspettare nei prossimi mesi e anni.

Cos’è EtherParty?

EtherParty consente alle persone di creare eventi di generazione di token in modo rapido e semplice e alla fine consentirà agli utenti di creare i propri contratti intelligenti con pochi clic del mouse. La società ritiene che affinché la tecnologia blockchain raggiunga l’adozione mainstream, deve essere semplice e accessibile per le aziende e le masse.

Panoramica di Etherparty

Fonte immagine: White paper EtherParty

La sua tecnologia sta anche affrontando i problemi affrontati dai contratti intelligenti come sicurezza, costi, velocità e semplificazione. Risolvere questi problemi, anche parzialmente, fornirà grandi vantaggi sia agli utenti aziendali che a quelli individuali. Il team di EtherParty si impegna a rimanere lungimirante e innovativo e utilizza l’automazione e la convalida nelle sue soluzioni ogni volta che è possibile.

Come funziona EtherParty

EtherParty funziona con la blockchain di Ethereum, utilizzandone uno sulla rete principale e uno per una testnet. Il testnet viene utilizzato per testare i contratti di altri utenti prima che vengano distribuiti. Ci sono anche una serie di nodi di bilanciamento del carico che aiutano a evitare problemi di congestione della rete.

EtherParty ha creato una libreria di modelli di contratti intelligenti. Ciò rende molto più semplice per gli utenti scegliere un modello e creare il proprio contratto intelligente. Non è richiesto alcun background tecnico quando si sceglie un modello in questo modo e sono disponibili sia quadri aziendali che legali tra cui scegliere. Tutta l’elaborazione dei contratti intelligenti e dell’impegno verrà eseguita tramite la macchina virtuale Ethereum.

Architettura Etherparty

Panoramica dell’architettura di rete EtherParty

Sul lato Bitcoin EtherParty utilizzerà le API rilasciate da Rootstock (RSK) per creare contratti intelligenti. Dichiarano anche nel loro white paper che stanno esplorando la possibilità di includere altri blockchain nell’ecosistema Etherparty.


Creazione di contratti intelligenti

Probabilmente la parte migliore della soluzione EtherParty è che consentirà alle persone con grandi idee ma senza esperienza di programmazione di creare progetti utilizzando contratti intelligenti. Una volta creati gli smart contract, la chiave per utilizzarli risiede in FUEL, che è il token EtherParty ERC-20. FUEL viene utilizzato per la gestione degli smart contract, per le commissioni, il monitoraggio delle prestazioni, la gestione della libreria degli smart contract e qualsiasi altro costo nell’ecosistema.

Attualmente EtherParty ha una soluzione funzionante per la creazione di eventi di distribuzione di token o ICO. Questa soluzione si chiama Rocket e consente alle aziende di aggirare il lungo e costoso processo ICO con una soluzione precostruita.

Il prossimo sviluppo che verrà rilasciato si chiamerà Comet e dovrebbe essere una piattaforma per il rilascio di token di titoli. In altre parole, consentirà alle aziende di digitalizzare le proprie azioni. I piani a lungo termine prevedono una piattaforma di beneficenza chiamata Hero e una soluzione di gestione della catena di approvvigionamento chiamata Saturn.

EtherParty Rocket

Come menzionato, Razzo è una piattaforma che consentirà alle persone di lanciare il proprio evento di generazione di token senza la necessità di assumere i propri sviluppatori. Il vantaggio di questo è che significa che un progetto può decollare molto più rapidamente ed economicamente.

In sostanza, Rocket consentirà ai team di creare ed eseguire gli smart contract necessari per lanciare queste crowdsales. Vogliono che la piattaforma sia una soluzione end-to-end per lo spazio dei token di utilità. Inoltre è stato progettato per essere facile da usare in modo che i non sviluppatori ei nuovi utenti possano interagire con esso e lanciare il crowdsale.

Token Generation Rocket

Come funziona la piattaforma Rocket Token Generation

Rocket è stato lanciato nel luglio 2018 e il team lo ha testato da allora. Hanno preso in considerazione il feedback degli utenti e hanno perfezionato il prodotto con ulteriori aggiornamenti. Se desideri maggiori informazioni su Rocket, puoi leggere di più in questo post sul blog.

Sebbene la piattaforma Rocket sia interessante, resta da vedere se ci sarà la richiesta di lanciare ICO su di essa a breve termine. Al momento c’è un po ‘di incertezza sul mercato per quanto riguarda la posizione legale di ICO e token di utilità agli occhi dei regolatori globali.

Sicurezza EtherParty

Una delle maggiori preoccupazioni per i team di progetto quando esternalizzano lo sviluppo è la sicurezza del codice esterno che useranno. Ciò è particolarmente rilevante dato il numero di errori di contratti intelligenti che hanno portato a perdite sostanziali per i progetti.

EtherParty ha affrontato queste preoccupazioni nel suo white paper. Per uno, fanno uso di un’architettura modulare con contratti di archiviazione separati. Questi consentono di aggiornare i contratti distribuiti mantenendo i dati preservati. Tutti i contratti sviluppati sulla piattaforma EtherParty inizieranno con i loro modelli di base sicuri.

Al fine di prevenire l’uso improprio della piattaforma EtherParty da parte degli utenti, dovranno passare attraverso un processo di diligenza prima che la loro richiesta di contratti intelligenti possa essere inviata alla blockchain. Una volta che il contratto è stato avviato dall’utente, dovrà passare attraverso un ciclo di test sulla piattaforma e sul TestNet.

Sicurezza EtherParty

Il ciclo di verifica su Test Net prima della distribuzione live

Quando si tratta di gestione delle chiavi private, queste vengono archiviate in un deposito chiuso a cui solo il team di progetto avrà accesso. EtherParty ha anche sviluppato tutti i propri Ethereum Smart Contracts con l’ultima versione di Solidity.

Non è chiaro se questo sarà sufficiente per placare le preoccupazioni che le persone potrebbero avere con i modelli di contratto. La storia recente mostra che anche alcuni dei progetti più ben finanziati e tecnicamente avanzati hanno scoperto vulnerabilità degli smart contract. Questo è qualcosa che i singoli emittenti di progetti dovrebbero valutare quando scelgono tra un modello o uno sviluppo interno.

Il team EtherParty

EtherParty è stato concepito nel 2015 dal Vanbex Group, un innovatore nello spazio blockchain. Il CEO di Vanbex è Kevin Hobbs e funge anche da CEO di EtherParty. Altri progetti ben noti avviati dal Gruppo Vanbex includono Storj.io e Factom.

L’idea di EtherParty è stata ispirata da Counterparty, un protocollo Bitcoin che semplifica l’emissione di token. EtherParty ha migliorato la controparte passando alla blockchain di Ethereum e aumentando la sicurezza, la scalabilità e i premi minerari.

Membri del team EtherParty

Alcuni membri del team Etherparty con Kevin Hobbs (a sinistra) e Lisa Cheng (al centro)

L’ICO EtherParty si è verificato a settembre 2017, che ha lanciato ufficialmente il progetto. Il team di fondazione e gestione ha una vasta esperienza di blockchain e gestione. Ho già menzionato Kevin Hobbs, che è CEO di EtherParty e un imprenditore esperto. Un altro co-fondatore e capo del braccio di ricerca e sviluppo di EtherParty è Lisa Cheng. Ha una vasta esperienza nella consulenza alle start-up.

Il team ritiene che la loro combinazione di esperienza commerciale e di sviluppo aiuterà EtherParty a crescere più velocemente.

L’attenzione di EtherParty sulla comunità imprenditoriale piuttosto che sulla comunità tecnologica o blockchain è in qualche modo unica. Tuttavia, è un buon obiettivo, poiché è probabile che le aziende abbiano bisogno di un modo semplice ed economico per utilizzare i contratti intelligenti. EtherParty offre proprio questo e ha continuato a imparare e migliorare il suo prodotto.

Token EtherParty FUEL

Come accennato in precedenza, l’EtherParty ICO si è verificato a settembre / ottobre 2017. Il team ha venduto $ 24 milioni in token in una prevendita e poi ha venduto quasi $ 34 milioni in token durante la vendita di massa. Quella svendita è durata un mese intero e il team ha raccolto solo il 52% del loro obiettivo di $ 65 milioni. Il prezzo del token ICO era di $ 0,10.

Il token FUEL è un token ERC-20 e ha una fornitura totale di 1 miliardo di token. L’attuale fornitura circolante è 528.478.202 FUEL poiché tutti i token ICO non sono stati venduti. C’era anche il 10% della fornitura di token riservata alla community di EtherParty, beta tester e partner.

Il token FUEL è un token di utilità utilizzato come gas nell’ecosistema EtherParty.

Binance FUEL

Registrati su Binance e acquista i token FUEL

Dopo l’ICO, il prezzo di FUEL è sceso bruscamente, raggiungendo livelli inferiori a $ 0,03 entro novembre 2017. È stato poi coinvolto nel clamore che circonda l’intero mercato delle criptovalute a dicembre 2017 e gennaio 2018, raggiungendo il massimo storico di $ 0,431433 l’11 gennaio , 2018.

Il mercato orso del 2018 non ha trattato bene il token FUEL. Al 30 novembre 2018 il token FUEL ha un valore di $ 0,009918, o più del 90% inferiore al suo prezzo ICO. I primi investitori sono senza dubbio abbastanza delusi dalle prestazioni del token, sebbene questa sia l’esperienza con molti altri progetti che sono nati nel 2017.

Il token FUEL è disponibile solo su una manciata di scambi, con il volume di scambi più alto su Binance, sebbene ci sia un buon volume anche su LATOKEN. Gate.io e HitBTC offrono anche il trading, ma i volumi sono estremamente bassi, specialmente su HitBTC. Data la lunga storia di EtherParty, è piuttosto scoraggiante vedere il token elencato in un numero così ridotto di scambi.

Come token ERC-20, il token FUEL può essere memorizzato in qualsiasi portafoglio compatibile ERC-20.

Conclusione

EtherParty ha avuto un’ottima idea, ma sembra che abbia cambiato direzione in qualche modo a metà del flusso. Concentrandosi maggiormente su ICO e generazione di token ora, sembra che gli investitori abbiano abbandonato il progetto. Mentre il 2018 è stato un mercato ribassista per le criptovalute, il token FUEL è stato colpito particolarmente duramente a causa di questa mancanza di fiducia degli investitori.

Uno sviluppo promettente è che il team sta diventando più diligente nel fornire aggiornamenti regolari sul progetto. Se la comunicazione continua e il progetto di gestione della catena di fornitura pianificato si materializza presto, potrei essere smentito nel mio scetticismo nei confronti di EtherParty.

Ho anche trovato promettente vedere che la piattaforma Rocket per la distribuzione di token ha aggiunto la conformità KYC / AML. Questo è quasi necessario in questa fase e l’aggiunta aiuterà il progetto ad attrarre nuovi clienti. Più clienti daranno maggiore visibilità al progetto e forse attireranno nuovi sostenitori e investitori.

Immagine in primo piano tramite Etherparty

“>

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me