Revisione Covesting: panoramica completa della piattaforma

Per quelli di voi che hanno utilizzato PrimeXBT negli ultimi mesi, probabilmente avrete notato una nuova scheda intitolata “Covesting” nella parte superiore della dashboard (una volta effettuato l’accesso, ovviamente).

Per quelli di voi che erano abbastanza curiosi da cliccarci sopra, complimenti! Sei tra i primi a vedere uno dei più potenti strumenti di criptovaluta in azione e se sei arrivato al punto di utilizzare questo strumento, sei uno dei primi ad adottare.

Il modulo Covesting, che è diventato disponibile per tutti gli utenti PrimeXBT il 17 agosto di quest’anno, ti dà la possibilità di scambiare criptovaluta AFK (lontano dalla tastiera). Come chiedi?

Covesting Launch Live

Un annuncio pop-up sul modulo Covesting sul sito web Covesting

Consentendo ai trader professionisti di criptovaluta di farlo per te mentre ti siedi, ti rilassi e lasci che i soldi arrivino. Se vuoi vedere esattamente come farlo in PrimeXBT, dai un’occhiata al nostro altro articolo. Questo articolo si concentrerà sulla piattaforma Covesting stessa e sul suo promettente token di criptovaluta COV.

Cos’è Covesting?

Covesting è una società che costruisce strumenti di trading. Il loro già citato modulo Covesting ti consente di copiare le operazioni di alcuni dei migliori trader di criptovalute.

Sito web di Covesting

Il sito web della società Covesting

Hanno anche recentemente lanciato la versione beta della loro piattaforma Covesting completamente autorizzata, legalmente conforme e sicura contenente un arsenale di funzionalità tra cui il copy trading (ne parleremo più avanti). Il modulo Covesting sarà eventualmente disponibile anche su altri exchange (che non sono stati ancora nominati).

Covesting è legittimo?


Covesting Safe?

Licenza e sicurezza di Covesting

Covesting è una società registrata a Gibilterra ed è un fornitore di servizi tecnologici di registro distribuito con licenza. In effetti, la loro adesione al fare le cose secondo il libro è parte del motivo per cui ci è voluto così tanto tempo prima che il loro primo prodotto pubblico, il Covesting Module, diventasse disponibile al pubblico. Il progetto ha affrontato una serie di ostacoli normativi dal suo annuncio nel 2017 che sono stati finalmente attraversati.

È Covesting sicuro?

L’ossessione di Covesting per il rispetto delle regole è alla pari con la loro dedizione a sicurezza dell’utente. Per i principianti, tutto il traffico web sulla piattaforma Covesting è crittografato con SSL (https). Hanno anche collaborato con aziende come Cloudfare per proteggersi dagli attacchi DDoS. Le password degli utenti sono crittografate con hash e 2FA è disponibile anche per l’accesso e il prelievo di fondi.

Covesting Security

Protezione delle risorse digitali. Immagine tramite Covesting

Inoltre, circa il 95% dei fondi di criptovaluta sulla piattaforma Covesting sono conservati in cold wallet multi-firma che richiedono il coordinamento di più dipendenti in tutto il mondo per accedere. Tutti gli hot wallet vengono generati e protetti da Azure Key Vault di Microsoft. Qualsiasi attività in valuta fiat è distribuita su più conti bancari, con conti separati per i fondi degli utenti e le operazioni di Covesting.

Una breve storia di Covesting

Covesting è stata fondata da un commerciante lituano veterano di nome Dmitrij Pruglo, che è anche CEO di Covesting pubblicamente attivo. Pruglo ha oltre 12 anni di esperienza nel trading “qualunque cosa si muova” presso alcune delle più grandi istituzioni finanziarie e banche lituane e danesi.

Poco dopo essere diventato un consulente finanziario autorizzato, ha avviato la sua società di partecipazioni e ha iniziato a sperimentare investimenti immobiliari ed è diventato ossessionato dal trading di criptovaluta nel 2015.

CEO Covesting

Covesting CEO Dmitrij Pruglo al Macau Finwise Summit, 2018. Immagine via Youtube

Pruglo ha capito che le piattaforme peer-to-peer come Airbnb e Uber sono il futuro di molti servizi nell’economia globale. Notando che servizi simili esistevano nei mercati finanziari legacy per il trading in cui gli investitori potevano pagare i trader per scambiare le loro attività per loro conto, Decise Pruglo per creare Covesting.

Doveva essere una piattaforma di copy trading che avrebbe consentito agli utenti di copiare le operazioni di trader professionisti di criptovaluta in modo non custodito (senza effettivamente dare la propria criptovaluta ai trader). Il White paper Covesting è stato rilasciato alla fine del 2017.

Covesting Reveal

La prima demo pubblica della piattaforma Covesting. Immagine tramite mezzo

Pruglo è ossessionato dall’assicurarsi che Covesting come azienda e Covesting come prodotto abbiano tutte le certificazioni richieste e soddisfino tutte le normative necessarie per operare legalmente e in sicurezza.

Lui persino notato in un’intervista che Covesting non utilizzerà mai un servizio KYC di terze parti per i suoi utenti semplicemente per motivi di sicurezza e privacy. Questo è anche il motivo per cui la piattaforma Covesting sfrutta la blockchain di Ethereum; per rendere trasparenti e pubblicamente verificabili tutti i guadagni derivanti dal copy trading.

Cos’è il token COV?

COV è un token ERC-20 sulla blockchain di Ethereum utilizzato sulla piattaforma Covesting. Essendo il token di utilità nativo della piattaforma, svolge più funzioni. Il primo è pagare le commissioni di negoziazione e ricevere uno sconto per farlo. I token COV utilizzati per pagare le commissioni di trading vengono bruciati.

Token di Covesting

Spiegazione dell’utilità di token Covesting. Immagine tramite Blog di Covesting

Il secondo è come ricompensa: tutti i profitti realizzati dal copy trading saranno pagati in token COV, rendendo i profitti visualizzabili pubblicamente su Etherscan. Il terzo è ridurre le commissioni della piattaforma per ogni operazione redditizia (ne parleremo più avanti).

Sebbene non sia disponibile al momento in cui scrivo, Pruglo ha notato che i token COV verranno utilizzati anche per lo staking sulla piattaforma per ricevere vari vantaggi. Uno di questi vantaggi sarà la possibilità di utilizzare strumenti di trading algoritmico di terze parti sulla piattaforma Covesting.

Sebbene il token COV inizialmente fosse inteso come esclusivo per l’exchange di Covesting, è stato elencato su più exchange subito dopo il suo lancio. COV sarà anche disponibile su tutti gli scambi di criptovaluta che integrano il suo modulo Covesting.

Copertura tariffaria

La tariffa e il programma di masterizzazione del token COV. Immagine tramite Covesting

È importante notare che, poiché la piattaforma Covesting deve ancora essere lanciata nella sua versione alpha, non si sa esattamente quanti di questi casi d’uso per COV rimarranno e quali altri potrebbero essere aggiunti.

La pagina su Token COV sul sito web Covesting non ha ancora definito i termini per la masterizzazione di token al momento della scrittura. Tutti quelli annotati qui sono stati menzionati nelle interviste, Q&As, FAQ e / o il white paper Covesting.

Token COV ICO

Sebbene i numeri siano un po ‘difficili da definire, il Covesting Whitepaper afferma che 1,5 milioni di token sono stati assegnati per un pre-ICO che si è svolto nell’ottobre 2017 e ha raccolto circa 600000 $ USD a circa 0,40 $ USD per token.

Fasi COV ICO

Il costo del token COV nelle varie fasi dell’ICO. Immagine tramite Covesting

L’offerta iniziale di monete per il token COV è avvenuta a novembre e dicembre 2017. Sono stati venduti ulteriori 15 milioni di token a un prezzo stimato di 0,60 $ USD per token, ottenendo un ulteriore finanziamento stimato di 8,5 milioni di USD.

Il token COV ha una fornitura massima di 20 milioni ed è un asset deflazionistico (perché può essere bruciato per pagare le commissioni di trading e piattaforma su Covesting). Dei restanti 3,5 milioni di token che non sono stati venduti durante il pre-ICO e ICO, 2,5 milioni sono stati assegnati ai fondatori del progetto e il restante 1 milione di COV sarà utilizzato per pagare i consulenti e qualsiasi PR extra per il progetto.

Distribuzione dei token COV

La distribuzione dei token COV. Immagine tramite Covesting

I 9,1 milioni di dollari raccolti dal finanziamento sono stati / saranno assegnati come segue: 40% per la ricerca e sviluppo della piattaforma Covesting, il 25% per il marketing e l’acquisizione di utenti, il 30% per le partnership B2B e le spese operative associate e il 5% per le tasse di conformità. Pruglo ha osservato in una Q&A che questi fondi sarebbero più che sufficienti per sostenere le operazioni per alcuni anni.

Analisi dei prezzi dei token COV

Quando COV ha raggiunto i mercati aperti delle criptovalute nel gennaio 2018, veniva scambiato a un prezzo di quasi 3 $ USD. Sfortunatamente, questo è stato il massimo storico per il token COV e il suo prezzo è stato in graduale diminuzione fino a quando non ha raggiunto un minimo impressionante di meno di mezzo centesimo di dollaro nel febbraio di quest’anno.

Prestazioni dei prezzi COV

Prestazioni dei prezzi COV. Immagine tramite CMC

Tuttavia, l’annuncio del lancio del modulo Covesting su PrimeXBT ha ritirato il token dal baratro e da allora è stato in un trend rialzista, recuperando di recente a circa 0,30 $ USD, ancora solo circa la metà del suo prezzo ICO.

Elenchi di scambio COV

Se stai cercando di mettere le mani su alcuni token COV, ti divertirai un mondo. Le tue opzioni sono limitate alla piattaforma Covesting, KuCoin e HitBTC, con l’ultima delle tre che ha un track record discutibile.

Elenchi di scambio COV

Inserzioni COV in borsa. Immagine tramite CMC

A peggiorare le cose, il volume degli scambi su tutti gli scambi è così basso (circa 30000 $ USD in 24 ore) che non si registra nemmeno come candela su CoinMarketCap. In quanto tale, potresti trovarti a pagare un piccolo extra per raschiare alcuni token COV dai libri degli ordini poco profondi su questi scambi.

Portafogli di criptovaluta COV

Se riesci a ottenere un po ‘di COV, sarai felice di scoprire che archiviare questa criptovaluta è incredibilmente semplice. Poiché COV è un token ERC-20, puoi archiviarlo praticamente su qualsiasi portafoglio di criptovaluta che supporti le risorse basate su Ethereum.

L’elenco è lungo e include Trezor e Ledger portafogli hardware, Exodus Wallet e Atomic Wallet (disponibili sia su desktop che su dispositivi mobili).

Covesting Roadmap

Sebbene il Covesting sia stato relativamente lento nel suo progresso, lo è stato più o meno proprio nei tempi previsti secondo la sua roadmap.

Covesting Roadmap

Un’istantanea dalla roadmap di Covesting. Immagine tramite Youtube

Pochi mesi dopo il suo ICO alla fine del 2017, i token sono stati quotati per il trading pubblico su KuCoin e HitBTC. La maggior parte della roadmap di Covesting si concentrava sul test incessantemente della sua piattaforma di trading e delle sue funzionalità (in particolare sul copy trading) e sull’acquisizione delle licenze necessarie per renderla legale.

Nel maggio 2018, Covesting Iscritto l’Enterprise Ethereum Alliance. Essendo una delle più grandi iniziative blockchain al mondo, l’EEA è composta da oltre 50 società all’interno e all’esterno della criptovaluta, alcune delle quali sono anche nell’elenco delle Fortune 500. I membri includono Microsoft, Intel, J.P. Morgan, Accenture, Tendermint e Consensys.

Copertura SEE

Covesting si unisce alla Enterprise Ethereum Alliance. Immagine tramite mezzo

Guardando i contenuti precedenti di Covesting sul loro Canale Youtube rivela un entusiasta Dmitrij Pruglo che aveva chiaro, no B.S. risposte a ogni domanda posta sul progetto in più Q&Come. Tuttavia, come tutti sappiamo, il mercato rialzista 2017-2018 non è durato. Molti dei prodotti che erano in fase di sviluppo come l’app mobile Covesting sembrano essere rimasti incompiuti (per ora).

Covesting Beta

Covesting inizia il beta test del modulo Covesting su PrimeXBT. Immagine tramite Covesting

Il lato positivo è che la recente integrazione di Covesting con PrimeXBT segna un cambio di paradigma per il progetto. Pruglo inizialmente immaginava che gli scambi di criptovaluta avrebbero utilizzato l’inestimabile funzionalità di copy trading di Covesting e sembra che la visione stia finalmente diventando una realtà. Sebbene Pruglo sia stato discreto quando si tratta di partnership, sembra che l’adozione del Modulo Covesting sia a buon punto.

Tutorial sulla piattaforma di copertura

Sebbene la versione alpha della piattaforma di scambio Covesting non sia stata ancora lanciata, è pubblicamente disponibile per il beta test. Per accedervi, dovrai prima creare un account. Il processo per questo è abbastanza standard: e-mail, password, conferma e-mail e sei pronto per il roll (ish).

Cruscotto di copertura

Il dashboard di trading sulla piattaforma Covesting.

Come notato all’inizio di questo articolo, se desideri sapere come utilizzare il Modulo di copertura in PrimeXBT, fai riferimento alla sezione Modulo di copertura in questo articolo.

La piattaforma Covesting presenta un’interfaccia estremamente user-friendly. Le caratteristiche includono una dashboard in cui puoi monitorare il tuo portafoglio, un gateway di pagamento fiat-crypto (e viceversa) istantaneo e un classico scambio spot di TradingView.

Piattaforma di copertura

Il cruscotto di trading Covesting con tema scuro. Immagine tramite Covesting

C’è anche una scheda Fondi intuitiva per visualizzare i saldi del tuo portafoglio crittografico e fiat, una directory di trader attivi di criptovaluta disponibile per il copy trading e la possibilità di inviare messaggi ad altri utenti sulla piattaforma. Troverai anche uno strumento utile per generare vari rapporti finanziari, incentivi di riferimento, impostazioni utente (incluso un tema chiaro e scuro senza soluzione di continuità) e più opzioni di assistenza clienti.

Copre i requisiti KYC

Covesting KYC

Si apre quando si tenta di spostare i fondi dentro o fuori Covesting senza KYC

Per depositare o prelevare fondi su Covesting dovrai inviare una documentazione Know Your Customer (KYC). Può essere un passaporto o un documento d’identità nazionale. Dovrai anche indicare il tuo indirizzo e fornire un documento valido che confermi tale indirizzo. Secondo il Covesting Help Center, può portare ovunque da 1-5 attività per essere verificato. Dopo aver confermato la tua identità, ora sei effettivamente pronto per partire!

Criptovalute su Covesting

La piattaforma Covesting offre attualmente 8 criptovalute per il trading: Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Dash, Bitcoin Cash, Tether, Digibyte e il token Covesting. Le valute legali supportate includono euro, sterline britanniche e dollari USA. Tutte le criptovalute sono negoziabili con valute legali e Bitcoin, alcune delle quali possono essere scambiate con Ethereum.

Criptovalute su Covesting

Risorse supportate sulla piattaforma Covesting

Vale la pena notare che lo scambio spot sembra indicare che ci sono più criptovalute disponibili per il trading di quelle che possono essere depositate o ritirate, tra cui Tron, Monero e Tezos (XTZ). Inoltre, per il momento il volume sembra essere piuttosto basso sulla piattaforma Covesting.

Detto questo, sembra che ci siano anche scambi molto frequenti, anche se in tagli più piccoli di quelli che vedresti su altri scambi di criptovaluta. La liquidità migliorerà con la crescita della base di utenti della piattaforma.

Commercianti su Covesting

Come con il modulo Covesting, la piattaforma Covesting ti consente di copiare ed eseguire automaticamente gli scambi di trader professionisti di criptovaluta. Allo stesso modo, puoi vedere quanti profitti ha realizzato ogni trader in un dato periodo di tempo.

Questo periodo di tempo è importante da notare, dal momento che un trader che esiste da più tempo e ha un profitto del 200% in quel periodo di tempo sarà probabilmente più affidabile di un trader che ha un profitto del 200% ma è stato sulla piattaforma per un paio di giorni.

Modulo di copertura PrimeXBT

Negoziazioni nel modulo Covesting.

Se sei un trader di criptovalute, la funzione di copy trading sulla piattaforma Covesting e il Modulo Covesting ti danno la possibilità di mostrare i tuoi talenti e ottenere un piccolo extra per il tuo dollaro (la sezione delle commissioni spiega come).

Sebbene sia necessario fornire anche la documentazione KYC, la piattaforma Covesting ti consente di impostare un nome utente visualizzabile pubblicamente al posto delle tue informazioni reali come trader e / o investitore sulla piattaforma. Nota: gli investitori che copiano i trader possono solo allocare fondi a loro utilizzando il token COV.

Commissioni sullo scambio Covesting

Esistono tre tipi di commissioni sullo scambio Covesting: commissioni di negoziazione, commissioni di copy trading e commissioni di deposito e prelievo. Il piano delle commissioni di negoziazione si basa sul volume degli scambi di 30 giorni e favorisce notevolmente i market maker, come si vede nell’immagine sopra.

Copertura delle commissioni di trading

Commissioni di negoziazione su Covesting. Immagine tramite Covesting.

Copia le commissioni di trading sono molto semplici e sono i seguenti: 2% di quota di iscrizione (quando inizi a seguire un trader), 10% di commissione per la piattaforma (10% dei profitti realizzati, presa quando smetti di seguire un trader) e 18% di commissione per trader (18 % dei profitti derivanti dalla negoziazione dei tuoi asset). Se fai semplici calcoli, mantieni il 72% dei profitti del copy trading.

Deposito / prelievo di copertura

Commissioni di deposito e prelievo su Covesting

Deposito e ritiro le commissioni sul Covesting variano a seconda dell’asset. Le valute Fiat, in particolare sterline inglesi ed euro, possono essere trasferite solo dentro e fuori la piattaforma Covesting tramite bonifico bancario. Il trasferimento di fondi allo scambio non costa nulla, ma pagherai una bella commissione di 50 GBP o 50 EUR quando prelevi fondi in GBP o EUR, rispettivamente.

Non ci sono commissioni di deposito per le criptovalute, ma prendi nota degli importi minimi di deposito. Gli importi minimi di prelievo variano anche a seconda della criptovaluta in questione.

Covesting Referral Program

Se vuoi guadagnare qualche Bitcoin extra con Covesting, puoi farlo segnalando i tuoi amici alla piattaforma utilizzando il link di riferimento che viene generato automaticamente per te nella scheda Referral. Covesting ti fornisce anche un kit di marketing gratuito per aiutarti a spargere la voce sui vantaggi della loro piattaforma! Più persone inviti, maggiori saranno le loro commissioni di trading.

Copertura dei livelli di riferimento

Livelli di ricompensa per i referral in Covesting

Ecco come funziona: tutto dipende da quanto scambiano i tuoi referral in un periodo di 30 giorni. Se tutte le persone che hai segnalato scambiano meno di 100.000 $ USD in un mese, guadagnerai il 20% delle loro commissioni di trading. Questo aumenta del 10% per ogni 100.000 $ USD scambiati, fino al 40%. Detto questo, Covesting osserva nelle regole di riferimento che puoi ottenere l’accesso ad alcune “condizioni speciali” se i tuoi referral scambiano più di 400.000 $ USD in un periodo di 30 giorni.

Copertura dell’assistenza clienti

Quando si tratta di assistenza clienti, la piattaforma Covesting offre tre opzioni: Live Chat, un modulo Richieste generali compilabile e un’ampia pagina di domande frequenti chiamata Centro assistenza Covesting. La chat dal vivo non è realmente una chat dal vivo, ma è invece un modulo modello di posta elettronica compilabile.

Supporto Covesting

La pagina di supporto sulla piattaforma Covesting. Immagine tramite Covesting Support

Il modulo Richieste generali è esattamente quello che ti aspetteresti. La pagina delle FAQ fornisce alcune informazioni legittimamente utili per aiutare gli utenti confusi a navigare nella piattaforma Covesting. Sfortunatamente, alcune delle informazioni sembrano essere obsolete.

La nostra opinione su Covesting

La piattaforma Covesting è assolutamente incredibile. È estremamente intuitivo, è veloce, è elegante e non è pieno di informazioni extra estranee al trading (che sembra sempre più comune tra i grandi scambi di questi tempi).

Covesting Instant

Lo scambio istantaneo di Covesting

Puoi anche monitorare metodicamente il tuo portafoglio in modo intuitivo, puoi stampare rapporti finanziari (che saranno molto utili quando la stagione delle tasse si avvicina). Ancora più importante, puoi copiare automaticamente le operazioni di comprovati veterani del trading di criptovalute!

La cosa più impressionante di Covesting è che puoi dire che molto lavoro è stato dedicato alla costruzione dei loro prodotti. Tutto è, per mancanza di un’espressione migliore, come dovrebbe essere quando si tratta di piattaforme di trading di criptovaluta.

Il debutto del modulo Covesting su PrimeXBT è un’ulteriore prova che il team Covesting può fornire strumenti incredibilmente preziosi a un mercato che ne sta morendo di fame. Si spera che il loro CEO Dmitrij Pruglo possa finalmente darsi una pacca sulla spalla per un lavoro che è stato davvero ben fatto.

Covesting Arbitrage

Una delle tante funzionalità che al momento non è presente sulla piattaforma Covesting

Ora per alcuni aspetti negativi. Innanzitutto, non c’è molto volume di scambi sulla piattaforma Covesting. Anche se questo migliorerà una volta che la piattaforma sarà ufficialmente rilasciata, potrebbe passare un po ‘di tempo prima che diventi abbastanza utilizzabile per un trading serio.

In secondo luogo, gran parte della documentazione sulla piattaforma Covesting sembra essere obsoleta o errata. Ciò può rendere difficile per i nuovi utenti (o potenziali) capire come funziona tutto. Inoltre non aiuta il fatto che ci siano molte funzionalità che sono state menzionate ma non rilasciate, come il trading algoritmico.

Terzo, il token COV. È difficile vedere come un token con un’offerta massima relativamente bassa verrà utilizzato in modo efficiente come token di utilità nell’ecosistema Covesting. Non importa il basso volume di scambi: probabilmente sarebbe più preoccupante se il token fosse scambiato attivamente.

Volume coprente

Il basso volume di scambi del token COV secondo CoinMarketCap

Il token COV è anche legato a qualcosa che sta lentamente diventando un ricordo del passato: le commissioni di cambio. Come notato dal CEO di Binance Changpeng Zhao in una recente intervista, il mercato degli scambi di criptovaluta è una corsa a 0 commissioni. Cosa succede al token COV quando ciò accade?

Preoccupazioni a parte, Covesting ha portato un livello di trasparenza e facilità d’uso che rimane incredibilmente raro nello spazio delle criptovalute. Hanno creato prodotti funzionanti e promettenti prove di concetti che sono garantiti per scuotere lo spazio delle criptovalute e potrebbero portare una valanga di utenti che si precipitano a trarre vantaggio dal copy trading e da tutte le altre funzionalità legittimamente utili che Covesting ha da offrire.

Immagine in primo piano tramite Covesting

Dichiarazione di non responsabilità: queste sono le opinioni dell’autore e non devono essere considerate un consiglio di investimento. I lettori dovrebbero fare le proprie ricerche.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map