Revisione AirSwap (AST): rete di scambio ERC20 decentralizzata

AirSwap (AST) è un’altra voce nella lunga lista di token di scambio decentralizzati che sono stati recentemente lanciati sul mercato.

Più specificamente, AirSwap è uno scambio decentralizzato (DEX) per token ERC-20 con sede a Hong Kong. Utilizza la propria criptovaluta, il token AirSwap o AST, per creare mercati per il trading di una qualsiasi delle migliaia di token ERC-20 esistenti. Tutto questo viene fatto senza la necessità di un market maker centralizzato.

Tuttavia, data la pletora di altri token DEX sul mercato, può davvero competere?

In questa recensione di AirSwap, daremo uno sguardo approfondito al progetto, inclusa la sua tecnologia, sviluppo e roadmap. Analizzeremo anche i potenziali casi d’uso per il token AST e il loro potenziale di adozione a lungo termine.

Cos’è AirSwap?

Il AirSwap exchange è stato sviluppato con la privacy e la sicurezza degli utenti come priorità principali. L’azienda vuole offrire ai propri utenti una piattaforma in cui possono fare trading in modo anonimo in modo peer-to-peer che eviti terze parti e commissioni di trading.

Il token AirSwap stesso è un token ERC-20 e la piattaforma utilizza la blockchain di Ethereum per creare una piattaforma di trading decentralizzata. La piattaforma stessa è stata progettata anche per supportare i token ERC-20 basati su Ethereum, che è molto utile per i trader dato l’enorme numero di altcoin basati sullo standard ERC-20.

AirSwap ha tenuto un crowdsale nel 2017 che li ha visti emettere il token AST ai contributori. Questa è stata una ICO di relativamente successo che ha visto il progetto raccogliere oltre $ 30 milioni

Protocollo AirSwap

AirSwap ha creato il proprio protocollo di scambio per consentire il trading senza transazioni. Il protocollo Swap utilizza contratti intelligenti sulla blockchain di Ethereum per regolare gli ordini. Tutto il resto viene gestito fuori catena. Il team di AirSwap ritiene che collegare i trader fuori catena renda il trading sul loro scambio decentralizzato più velocemente rispetto agli scambi decentralizzati concorrenti come EtherDelta che dipendono dalla blockchain per l’evasione degli ordini e la propagazione delle informazioni.

Il team di AirSwap si è reso conto subito che la corrispondenza delle operazioni sulla catena non era la soluzione migliore a causa dei ritardi che crea. Quando si eseguono operazioni in catena, è necessario attendere che i nodi raggiungano il consenso sulle transazioni e sulla rete Ethereum ciò richiede circa 15 secondi. È troppo lento per uno scambio, in cui gli ordini dovrebbero essere evasi in microsecondi.

Un altro problema con l’utilizzo del routing degli ordini on-chain è che esiste la possibilità per i malintenzionati di manipolare i dati pubblici dalla blockchain. Nei mercati azionari tradizionali questo è noto come front-running e diventa un problema per gli scambi di criptovaluta decentralizzati quando pubblicano tutte le informazioni sugli ordini pubblicamente sulla blockchain.


Confronto delle opzioni DEX AirSwap

Poiché AirSwap utilizza il protocollo di scambio off-chain, elimina la possibilità di front-running che potrebbe verificarsi se terze parti fossero a conoscenza di informazioni sensibili sugli ordini che potrebbero essere sfruttate. Un altro vantaggio del protocollo Swap è che elimina un portafoglio ordini centralizzato. Ciò è possibile perché AirSwap implementa un indicizzatore e un Oracle opzionale.

L’indicizzatore su AirSwap funziona come un motore di ricerca per il DEX. Conserva le informazioni della controparte e le condivide privatamente quando necessario dalla controparte in qualsiasi operazione. Se un trader non è sicuro di quale prezzo sia appropriato per uno scambio, può consultare l’oracolo.

L’oracolo è lì per fornire suggerimenti sui prezzi. Ciò consente la scoperta del prezzo di AirSwap DEX anche con bassi livelli di liquidità.

Come funziona il token AST?

Il token AST funziona principalmente come mezzo per i market maker (ovvero i maker) per impostare i mercati su AirSwap. Quando un produttore vuole offrire una criptovaluta per un’altra a un prezzo fisso sull’exchange, utilizza il token AST per creare il mercato per quell’altcoin. Questo è anche noto come fornire liquidità per lo scambio.

Il produttore imposta il prezzo di offerta, o il prezzo che è disposto a pagare, così come il prezzo di domanda, che è quanto si aspetta di ricevere. Il produttore è in grado di creare un mercato per un determinato asset perché detiene una grande quantità di asset offerto. Quindi traggono profitto dalla differenza tra il prezzo bid e ask, chiamato anche spread.

Interfaccia AirSwap

L’interfaccia utente di AirSwap per acquistare / vendere token. Fonte: Airswap

Gli scambi tradizionali hanno definito i market maker, ma con AirSwap chiunque può diventare un market maker segnalando la propria intenzione di fornire liquidità. Questo viene fatto picchettando 250 AST. Una volta che l’AST è stato puntato, viene bloccato per sette giorni e viene creato un mercato.

L’importo che deve essere puntato per diventare un maker e la durata del blocco sono entrambi determinati dai titolari di AST, che votano sulla quantità di puntata e sul periodo di blocco. Inizialmente la puntata era di soli 100 AST, ma i possessori di monete hanno votato per aumentarla a 250 AST.

Dall’altro lato del mercato ci sono gli acquirenti, ovvero coloro che acquistano le altcoin che vengono quotate in borsa dai produttori. Gli acquirenti non pagano commissioni diverse dalle commissioni di transazione di rete. Possono scoprire tutti i produttori sulla piattaforma, ottenere informazioni sui prezzi ed effettuare ordini, il tutto gratuitamente.

Il team di AirSwap

I fondatori di AirSwap sono Don Mosites e Michael Oved, che erano studenti insieme alla Carnegie Mellon University. Oved è diventato un trader di algoritmi di successo, mentre Mosites è diventato un designer e imprenditore completo. Mosites ha trascorso oltre un decennio progettando prodotti per aziende come Zynga e Google prima di lanciare AirSwap con Oved.

Interfaccia AirSwap

Fondatori di AirSwap. Immagine tramite Fluidità

Un terzo co-fondatore è Sam Tabar che ha 15 anni di esperienza nel settore finanziario. Tabar è stato in precedenza Head of Capital Strategy presso Bank of America Merrill Lynch e prima ancora si era laureato all’Università di Oxford e alla Columbia Law School. Altre figure degne di nota nella piattaforma AirSwap sono l’ex gestore di hedge fund Michael Novogratz e Joseph Lubin, che era un co-fondatore di Ethereum. Entrambi sono consulenti del progetto.

Comunità di AirSwap

AirSwap è attivo su diverse piattaforme soial e ha un modesto seguito per un progetto blockchain. Seguaci di Twitter hanno superato la soglia dei 30.000, il che non è enorme. Su AirSwap sub-Reddit ci sono solo meno di 3.600 follower. I post sono scarsi, con diversi a settimana e non più di una manciata di commenti su ogni post.

Il team di AirSwap ospita una discussione settimanale e quelli hanno un po ‘più di interazione. Il canale Telegram ha poco più di 3.600 follower e su Facebook la pagina AirSwap ha poco più di 4.100 follower. Il team di AirSwap continua gli aggiornamenti su entrambe le piattaforme.

Sviluppo e roadmap

Uno dei modi migliori per avere un’idea di quanto sviluppo è stato fatto in un progetto è attraverso la loro attività su GitHub. Questi archivi pubblici sono i luoghi in cui la maggior parte dei progetti pubblicherà il proprio codice open source affinché la comunità possa osservarlo.

Ho deciso di passare al Airswap GitHub per vedere quanto codice veniva spinto dagli sviluppatori. Di seguito sono riportati i commit di codice per i tre repository più attivi nel progetto.

Il codice airswap si impegna

Il codice si impegna su tre repository attivi su AirSwap

Come puoi vedere dai commit degli ultimi 12 mesi, c’è ancora un po ‘di attività da parte degli sviluppatori. Naturalmente, questo non è neanche lontanamente quanto il codice che viene spinto da altri progetti che abbiamo esaminato.

Anche questo non sembra eseguire il backup del numero di aggiornamenti che sembrano annunciati dal team. Ad esempio, nel loro file Revisione annuale 2018 hanno affermato di aver inserito nell’anno 2 milioni di righe di codice. È quindi anche possibile che gli sviluppatori inviino il codice a repository privati ​​per includerlo in un secondo momento nei repository principali.

Allo stesso modo, potrebbero esserci altri motivi per cui Airswap non ha pubblicato tanto codice quanto quello di altri progetti di recente. AirSwap è stato lanciato nel 2017 e una grande quantità di codice è stata introdotta nel 2018. La probabilità di vedere molti più commit quest’anno dipende da ciò che hanno deciso di rilasciare nella loro roadmap.

Finora, l’unica roadmap pubblicamente disponibile è il quello iniziale che è stato rilasciato nel novembre del 2017. Tuttavia, il team afferma che prevede di rilasciare una roadmap aggiornata “all’inizio del 2019”.

Ovviamente il particolare commento reddit è stato realizzato circa due mesi fa e attualmente stiamo andando a marzo. Possiamo solo sperare che sia in arrivo presto, ma se vuoi tenerti aggiornato su questo puoi monitorare Fluidity blog ufficiale.

Prestazioni del token AST

AirSwap ha mantenuto il suo ICO nell’ottobre 2017, rispettando il limite massimo e raccogliendo $ 33 milioni di dollari. I token AST avevano un prezzo di $ 0,30 all’ICO e hanno raggiunto $ 2,08 a gennaio 2018, ma poi sono stati travolti nel mercato orso delle criptovalute.

La moneta ha continuato a scendere per tutto il 2018 e anche con le principali criptovalute che mostrano alcuni segni di vita all’inizio del 2019, il token AST rimane fortemente depresso. Alla fine di febbraio 2019 AST viene scambiato a soli $ 0,032621 o quasi 1/10 del prezzo ICO. Questo è un bel colpo per i primi investitori.

Poiché AST è un token ERC-20, può essere memorizzato in qualsiasi portafoglio compatibile con ERC, ma se prevedi di utilizzarlo deve essere memorizzato in uno dei portafogli in grado di essere connesso alla piattaforma AirSwap. Ciò include MetaMask, Ledger, Trezor e Opera. Supporta anche portafogli mobili tra cui Trust, imToken, Status e Coinbase Wallet.

Binance AST

Registrati su Binance e acquista token AST

Chi è interessato all’acquisto di AST può trovarlo su Binance e IDCM, oltre che su Huobi Global e ovviamente sulla stessa piattaforma AirSwap. AirSwap presumibilmente supporta gli acquisti fiat tramite l’applicazione Wyre, ma non sono riuscito a far funzionare il widget Wyre sul sito AirSwap.

AST è attualmente seduta alle rango 398 su CoinMarketCap. Sembra esserci un livello di liquidità relativamente buono per il token, sebbene oltre il 90% del volume avvenga solo su due scambi. Ciò significa che la maggior parte della liquidità dipende da questi scambi centralizzati (il problema esatto che AirSwap sta cercando di risolvere).

Conclusione

La piattaforma AirSwap è iniziata alla grande nel 2017, con un gruppo di fondatori di talento e un forte team di consulenza, tuttavia il mercato orso del 2018 ha davvero preso qualcosa dalla piattaforma. Anche se avrebbe dovuto crescere enormemente dal lancio, sembra invece languire, con una crescita molto ridotta del volume degli scambi.

L’idea del trading libero ha sicuramente un certo fascino, ma per qualche motivo i trader non sono stati davvero d’accordo con il concetto. Attualmente il volume di scambi più grande per il DEX è in DAI, Chainlink e OmiseGo, ma tieni presente che il volume di scambi giornaliero totale è inferiore a $ 30.000.

Il token AST ha un buon potenziale se la piattaforma può guadagnare un po ‘di trazione, e con il prezzo così basso come lo è attualmente, il token AST potrebbe essere un grande affare se il team di AirSwap può ridare vita al loro progetto. Il trading senza commissioni è certamente un incentivo, ma finora non sembra essere abbastanza inventivo da attirare i trader dalle masse.

Immagine in primo piano tramite Fotolia

Dichiarazione di non responsabilità: queste sono le opinioni dell’autore e non devono essere considerate un consiglio di investimento. I lettori dovrebbero fare le proprie ricerche.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map