Recensione di TrustSwap: rendere mainstream gli smart contract

Lo spazio della criptovaluta può essere un posto spaventoso se non stai attento. Ci sono truffatori a destra ea sinistra, e non solo su Discord e Telegram. Molti progetti di criptovaluta si sono rivelati a dir poco uno schema ponzi. Alcuni si sono persino conclusi con un file tappeto da tirare – il team che scarica la propria quota di criptovaluta sul mercato e corre con i soldi.

TrustSwap è un progetto di criptovaluta che spera di cambiarlo utilizzando contratti intelligenti. Vogliono creare un nuovo standard per le offerte iniziali di monete che aumenterà la fiducia di investitori e sviluppatori che la loro crittografia preferita prospererà. Non solo, vogliono rendere i contratti intelligenti mainstream portandoli nei mercati degli abbonamenti, nei servizi legali e molto altro ancora.

Una breve storia di TrustSwap

TrustSwap è stata fondata da un imprenditore canadese Jeff Kirdeikis. Non si sa molto di Jeff al di fuori della sua attività nello spazio delle criptovalute, che è piuttosto ampia. Jeff non è solo il fondatore di Uptrennd, una piattaforma decentralizzata di criptovaluta sui social media, è anche il fondatore di Investimenti in criptovaluta Gruppo Facebook che vanta oltre 160.000 membri.

Fondatore di TrustSwap

Jeff Kirdeikis, CEO di TrustSwap e Uptrennd.

La storia racconta che nel giugno di quest’anno, un investitore voleva acquistare una grande quantità di Gettoni Uptrennd (1UP) con uno sconto da Jeff over the counter (OTC). Jeff era preoccupato per questo investitore che vendeva tutti i suoi token e crollava il prezzo, quindi ha richiesto un periodo di lock-up per i token venduti.

Licenza TrustSwap

Quando l’investitore ha consigliato di rivolgersi a un avvocato e Jeff si è reso conto che l’imposizione di questo accordo sarebbe stata più facile ed economica da implementare utilizzando un contratto intelligente. Comprendendo il potenziale di adattamento ad altri casi d’uso, ha fondato TrustSwap alla fine di giugno. TrustSwap è stata ufficialmente costituita il 7 luglio a Edmonton, in Canada come 12170639 Canada Inc, con Jeff come CEO.

Boxmining e Ivan On Tech

Michael Gu (Boxmining – a sinistra) e Ivan Liljeqvist (Ivan su Tech – a destra). Immagine tramite Youtube.

Altri membri degni di nota di TrustSwap includono gli YouTuber criptati Michael Gu (Boxmining) e Ivan Liljeqvist (Ivan on Tech), che sono consulenti del progetto. Jeff notato in un’intervista che ha vissuto a Bali per due mesi con Michael e che entrambi gli YouTuber stanno attivamente promuovendo TrustSwap e aiutando a promuovere collaborazioni con altri progetti crittografici.

Cos’è TrustSwap?


TrustSwap è un progetto di criptovaluta che cerca di creare contratti intelligenti con casi d’uso del mondo reale. Questi includono servizi di abbonamento a criptovaluta, servizi regalo automatizzati, buste paga dei dipendenti e persino esecuzione (rilasciando automaticamente fondi ai beneficiari). Il modo in cui TrustSwap descrive il loro modello di business è “contratti intelligenti come servizio”.

Missione TrustSwap

TrustSwap cerca anche di creare un nuovo standard per l’emissione di token di criptovaluta chiamati Offerte di monete affidabili (TCO). Ciò richiederebbe agli emittenti di token di utilizzare un contratto intelligente che blocchi tutti i token assegnati al team di progetto per un periodo specificato e potrebbe persino limitare l’emissione di token se le pietre miliari di sviluppo non vengono soddisfatte.

Come funziona TrustSwap?

TrustSwap è essenzialmente un ecosistema di contratti intelligenti Ethereum open source. Al momento della scrittura, questo ecosistema è costituito da SmartLock, SmartSwap, TrustStake e SmartLaunch.

TrustSwap Audit

L’unico documento pubblico relativo alla verifica iniziale di TrustSwap da parte di Hacken.

Sebbene TrustSwap affermi che i loro contratti intelligenti sono completamente controllati, questo non è del tutto chiaro. Hacken sembra aver condotto solo un audit iniziale di SmartSwap e consigliarevisioni ed al codice.

Spiegazione di SmartLock

SmartLock è uno smart contract Ethereum che ti consente di rilasciare pagamenti in criptovaluta quando vengono soddisfatte determinate condizioni. La creazione di ogni contratto SmartLock costa lo 0,25-0,5% dell’importo bloccato.

Queste condizioni sono personalizzabili per consentire il supporto di più casi d’uso, inclusi pagamenti ricorrenti, pagamenti futuri e blocchi di token per ICO. TrustSwap spera che l’uso di SmartLock per ICO diventerà il nuovo standard del settore.

Spiegazione di SmartSwap

Simile a SmarLock, SmartSwap è uno smart contract Ethereum che consente transazioni peer to peer senza fiducia. Questo può sembrare un po ‘strano dato che ogni transazione effettuata con una criptovaluta è tecnicamente una transazione peer to peer senza fiducia, ma TrustSwap lo intende in un modo leggermente diverso.

TrustSwap SmartSwap

SmartSwap ti consente di eseguire un pagamento che richiede il consenso di entrambe le parti per l’elaborazione. Questo è essenzialmente ciò che fanno attualmente i mercati di criptovaluta peer-to-peer come LocalBitcoins e scambi come Blocksettle. Il caso d’uso di destinazione per SmartSwap è il trading OTC, che attualmente richiede l’esecuzione di una terza parte (di solito uno scambio). Ogni SmartSwap addebita una commissione dello 0,15-0,3%.

TrustStake ha spiegato

TrustStake è il termine con marchio registrato per picchettare il token SWAP nella rete TrustSwap. Lo staking su TrustSwap viene effettuato utilizzando un portafoglio Web 3.0 come Metamask. Esiste un periodo di sblocco non ufficiale di 7 giorni e ai residenti negli Stati Uniti non è tecnicamente consentito partecipare allo staking.

TrustSwap Staking

Termini e condizioni per lo staking SWAP.

Le ricompense per lo stake su TrustSwap provengono da una riduzione delle commissioni di rete accumulate da coloro che utilizzano i contratti intelligenti di TrustSwap. Per il momento, le ricompense per lo staking vengono pagate utilizzando i token assegnati allo sviluppo di TrustSwap.

Le ricompense per lo staking vengono pagate ogni 3 giorni e distribuite proporzionalmente al numero di token SWAP che hai puntato. Staking SWAP attualmente produce circa il 12% all’anno (pagato in SWAP).

Spiegazione di SmartLaunch

SmartLaunch è dove si tengono le Trusted Coin Offerings (TCO) di TrustSwap. Tutti i progetti di criptovaluta che detengono un ICO utilizzando SmartLaunch utilizzano lo smart contract SmartLock. Come accennato, questo bloccherà tutti i token assegnati al team di progetto per un periodo di tempo designato. Questo ha lo scopo di dare fiducia a coloro che partecipano all’ICO (che ora è tecnicamente un TCO).

TrustSwap Launchpad

Il commissioni per l’utilizzo di SmartLaunch (come progetto) è il 5% dell’importo totale in USD raccolto dalla vendita di token, più il 2,5% della fornitura iniziale dei token venduti. Il 2% di questi token viene distribuito ai titolari di token SWAP e il restante 0,5% viene assegnato al fondo di fondazione TrustSwap (ne parleremo più avanti). Dato che ospitare un ICO in cambio può costare milioni di dollari, questo è un vero affare.

I titolari di token SWAP sono token TCO distribuiti in base al loro Punteggio DASH e / o SwapScore. Questi possono essere calcolati utilizzando questo foglio di lavoro di Google o utilizzando il bot Discord di TrustSwap. Questo è noto come Allocation Mining. Il punteggio DASH di un utente si basa sulla quantità media di token SWAP detenuti nel proprio portafoglio da quando TrustSwap è stato lanciato il 9 luglio.

Calcolo SwapScore

La formula utilizzata per calcolare il tuo SwapScore.

Un utente SwapScore viene calcolato in base alla quantità media di token SWAP puntati negli ultimi 60 giorni. In contrasto con il punteggio DASH, SwapScore di un utente aumenta solo la probabilità di ricevere token TCO tramite proxy utilizzando un elaborato sistema di lotteria che coinvolge biglietti della lotteria NFT launchpad trasferibili. Questi biglietti possono essere scambiati liberamente tra gli utenti o venduti su piattaforme NFT come OpenSea.

Tutti i progetti di criptovaluta che desiderano lanciare il loro ICO tramite SmartLaunch sono controllati dal team di TrustSwap (principalmente CEO Jeff Kirdeikis) e dalla comunità. Finora TrustSwap ha mantenuto tre TCO. Il primo era per MobiePay il 30 settembre, il secondo era per AuBit il 20 ottobre e il terzo era per Moneta il 19 novembre.

TrustSwap (SWAP) Criptovaluta

TrustSwap (SWAP) è un token ERC-20 utilizzato nell’ecosistema di contratti intelligenti di TrustSwap. Sebbene le commissioni per i contratti intelligenti di TrustSwap possano essere pagate anche in Ethereum, viene applicato uno sconto del 50% quando si pagano tali commissioni in SWAP.

Commissioni TrustSwap

Il tariffario di TrustSwap.

L’80% di tutte le tariffe di rete pagate in SWAP va agli stakers di SWAP. Del restante 20%, il 10% va al fondo di fondazione TrustSwap e il 10% viene bruciato. Dato che SWAP ha un’offerta fissa di 100 milioni, questo rende SWAP una criptovaluta deflazionistica. Al momento della scrittura sono stati bruciati poco più di 1000 SWAP.

Trust Swap Tokenomics

Anche SWAP è noto come essere un token di governance che consentirà ai titolari di votare i nuovi candidati TCO e votare su come spendere i token SWAP assegnati al fondo di fondazione TrustSwap. Non sembrano esserci molti dettagli sul fondo di fondazione TrustSwap e anche l’indirizzo del portafoglio per il fondo non è annotato da nessuna parte. Inoltre, al momento non esiste alcun sistema di governance della comunità.

TrustSwap ICO

L’ICO di TrustSwap è stato mantenuto Uniswap il 9 luglio. Sono stati venduti 18 milioni di token SWAP a un prezzo iniziale di 0,005 $ USD per SWAP. Non è chiaro quanti soldi siano stati raccolti dall’ICO poiché il team di TrustSwap non sembra aver rivelato queste informazioni. Probabilmente era compreso tra 90 e 200 mila dollari.

Prevendita TrustSwap

Il post di Jeff al gruppo TrustSwap Telegram sulla prevendita del 1 ° luglio 2020.

Secondo un primo post del CEO Jeff Kirdeikis nel gruppo TrustSwap Telegram, il 3 luglio sono stati venduti 42 milioni di token SWAP OTC in una vendita privata. Questa vendita è stata limitata a 210.000 $ USD, corrispondente a un prezzo di prevendita di 0,005 $ USD per SWAP e una capitalizzazione di mercato completamente diluita di 500 milioni di USD nell’ICO.

Distribuzione dei token di scambio

Della fornitura totale di SWAP di 100 milioni, 60 milioni di token sono stati venduti durante l’ICO e la prevendita. 20 milioni di token sono stati assegnati al team TrustSwap e i restanti 20 milioni di token sono stati assegnati a sviluppo, costi legali, marketing, ecc. Jeff aveva dichiarato che i token del team sarebbero stati inseriti in un contratto SmartLock, ma questo non sembra essersi materializzato.

Analisi dei prezzi TrustSwap

Il token SWAP ha visto giorni migliori. Il primo prezzo registrato in data CoinMarketCap rileva un prezzo di circa 0,05 $ USD, che è 10 volte superiore al suo prezzo ICO.

Scambia il prezzo della criptovaluta

SWAP ha visto una corsa al rialzo impressionante ad agosto che ha portato il prezzo a quasi 2 $ USD. Il prezzo è diminuito costantemente da allora e sembra oscillare tra i 20 ei 50 centesimi.

Dove trovare TrustSwap Cryptocurrency

Il token SWAP non è elencato su molti scambi affidabili. In effetti, la maggior parte degli scambi in cui è elencato il token sono noti per impegnarsi in pratiche losche come il wash trading. La maggior parte del volume degli scambi sembra essere falso, il che significa che il prezzo corrente di SWAP potrebbe essere gonfiato.

Scambia coppie di scambio

L’unico scambio centralizzato affidabile su cui si scambia SWAP è Poloniex e con un volume molto ridotto, il che significa che probabilmente pagherai un premio se stai cercando di riempire i tuoi bagagli. Pertanto, è consigliabile utilizzare Uniswap se si desidera ottenere alcuni token SWAP senza troppi slittamenti. Ricorda che questo costerà il gas in ETH.

Portafogli di criptovaluta TrustSwap

Poiché SWAP è un token ERC-20, può essere archiviato praticamente su qualsiasi portafoglio di criptovaluta che supporti Ethereum. I portafogli software per SWAP includono Exodus Wallet e Atomic Wallet (entrambi sono per desktop e dispositivi mobili).

I portafogli hardware per SWAP includono i dispositivi Trezor e Ledger. Ricorda che se vuoi puntare il tuo SWAP dovrai usare il portafoglio Metamask che richiede ETH per il gas.

Roadmap di TrustSwap

TrustSwap ha una tabella di marcia chiaramente definita sul proprio sito web. Sembra che finora abbiano raggiunto tutti i principali traguardi di sviluppo, ad eccezione di un’app mobile che il CEO Jeff Kirdeikis aveva notato sarebbe stato costruito a questo punto all’inizio del progetto.

Roadmap di TrustSwap

La roadmap di TrustSwap elenca più traguardi che dovrebbero verificarsi entro la fine del 2021. Da oggi fino ad allora, il team di TrustSwap spera di implementare SmartSubscription, rilasciare uno scambio decentralizzato chiamato TrustDEX e creare un protocollo di wrapping di criptovaluta chiamato SmartWrap.

Come suggerisce il nome, SmartSubscription è un contratto intelligente che TrustSwap spera di proporre a giganti della tecnologia come Spotify e Netflix in modo che possano accettare pagamenti mensili in criptovaluta per i loro servizi. SmartSubscription rimuoverà gli ostacoli tecnici che attualmente impediscono ai servizi di abbonamento di accettare pagamenti in criptovaluta come la volatilità dei prezzi.

TrustSwap Fase II

SmartWrap è il fulcro della “Fase II” di TrustSwap, che vedrà il progetto spostare la propria attenzione dalle istituzioni legacy allo spazio delle criptovalute. Sperano di consentire a “qualsiasi token su qualsiasi blockchain” di essere incapsulato e utilizzato su Ethereum. Non è chiaro se questo servizio di wrapping sarà centralizzato come Wrapped Bitcoin o decentralizzato come il protocollo Ren.

Controversia TrustSwap

Alla fine di settembre, un progetto di criptovaluta chiamato HatchDAO ha lanciato un ICO su Uniswap utilizzando il contratto intelligente SmartLock di TrustSwap. Ciò ha aggiunto un programma di maturazione ai gettoni assegnati alla squadra. L’ICO di HatchDAO era promosso da TrustSwap su Twitter.

Trust Swap HatchDAO

Poco dopo l’ICO, HatchDAO uscita truffata rimuovendo la loro liquidità da Uniswap. L’importo totale del denaro perso non è chiaro. Nelle ore successive, TrustSwap presumibilmente ha iniziato a vietare persone del loro gruppo Telegram che accusavano TrustSwap di essere compiaciute della truffa.

Risposta di TrustSwap

La risposta di TrustSwap a HatchDAO. Vedere il primo collegamento nel paragrafo seguente per vedere il post.

Poco dopo, TrustSwap ha evidenziato il fatto che i loro contratti intelligenti non possono proteggere da tutti i tipi di truffe e che non esaminano tutti i progetti che utilizzano SmartLock come parte del loro ICO. Il CEO Jeff Kirdeikis ha successivamente affrontato l’incidente su entrambi medio e Youtube, riconoscendo che è necessario apportare alcune modifiche al modo in cui il progetto si commercializza. Questo si riflette ora sul sito web di TrustSwap.

La nostra opinione su TrustSwap

Per essere franchi, TrustSwap è come un’auto sportiva a corto di gas con un guidatore discutibile al volante. Come auto sportiva, TrustSwap è un progetto incredibile con un grande potenziale. È anche semplice dal design, il che è un enorme vantaggio nello spazio delle criptovalute. Vuole solo rendere mainstream i contratti intelligenti di Ethereum e vuole essere l’intermediario che li porta in un mercato affamato di criptovalute.

TrustSwap Github

In termini di gas, non sembra così buono. Il TrustSwap Github è stato dormiente da settembre. I loro round di finanziamento non avrebbero potuto raccogliere più di mezzo milione di dollari. Anche se lo facessero, questo non potrebbe essere sufficiente per lanciare i prodotti che sperano di avere entro la fine del 2021.È probabilmente il motivo per cui quell’app mobile non è mai stata realizzata, perché gli audit non sono stati fatti e perché lo sviluppo è stato presumibilmente stato affidato a programmatori indiani.

Bonus TrustSwap

L’estensione del programma bonus staking di TrustSwap è l’unica cosa che fornisce ricompense significative agli stakers.

Inoltre, l’unico motivo per cui le ricompense di staking stanno attualmente producendo qualsiasi interesse è perché lo SWAP che dovrebbe andare allo sviluppo viene utilizzato per pagarlo. Ciò è probabilmente necessario per mantenere alto il coinvolgimento della comunità, ma crea una candela che brucia ad entrambe le estremità. La mancanza di un vero volume di scambi significa anche che il team non può scaricare SWAP per finanziare grandi sviluppi.

Tutto sembra dipendere dal prossimo contratto intelligente SmartSubscription che potrebbe incassare un sacco di soldi. I pochi TCO lanciati tramite TrustSwap dovrebbero essere sufficienti per mantenere il progetto in corso fino ad allora. Ciò che è chiaro, tuttavia, è che senza un aumento significativo dei finanziamenti, TrustSwap non può sostenere la sua traiettoria.

TrustSwap Influence

Uno dei tanti post di Jeff su TrustSwap e progetti associati nel gruppo Cryptocurrency Investing.

Ora per il conducente. Jeff Kirdeikis è un personaggio in qualche modo sfuggente, il che francamente non è raro nello spazio delle criptovalute. Tuttavia, gestisce uno dei più grandi gruppi di criptovaluta al mondo e il White paper di TrustSwap sembra suggerire che stiano usando questa portata per vendere il progetto. La sua attività nel gruppo Cryptocurrency Investing fornisce prove a sostegno di questa nozione.

Trust Swap Fake

Il post di Jeff al gruppo TrustSwap Telegram sulla prevendita dell’8 luglio, suggerendo che abbia raccolto 1,5 milioni di dollari.

Il problema più grande è che Jeff ha portato la frase “fingi finché non ce la fai” a un altro livello. Ad esempio, prima della quotazione Uniswap, Jeff ha pubblicato su Telegram dicendo che “sono stati promessi oltre 1,5 milioni di dollari per la vendita OTC di TrustSwap”, il che dà l’impressione che la vendita abbia sollevato più del limite di 210.000 $ USD annotato in un messaggio precedente.

TrustSwap ChainLink

TrustSwap è stato criticato per essere ingannevole nella sua pubblicità.

TrustSwap è anche colpevole del reato comune di partnership pubblicitarie dove non esistono. Nel mese di settembre, Annunciato TrustSwap una “collaborazione” con Chainlink che, se letta attentamente, non è altro che un annuncio dell’utilizzo dei servizi Oracle di Chainlink. Questa mancanza di una vera partnership è stata successivamente confermata da Jeff in un’intervista.

In conclusione, TrustSwap è un progetto di criptovaluta che dovrebbe essere affrontato con cautela. Detto questo, ha qualche merito. Offre un prodotto semplice e facilmente digeribile dal mercato che attualmente sta cercando di attirare. Se i giganti degli abbonamenti come Netflix abboccano e lanciano dei finanziamenti a modo loro, il motore TrustSwap potrebbe ottenere ciò di cui ha bisogno per trasformare il progetto da un sogno irrealizzabile in realtà.

Immagine in primo piano tramite Shutterstock & Trustswap

Dichiarazione di non responsabilità: queste sono le opinioni dell’autore e non devono essere considerate un consiglio di investimento. I lettori dovrebbero fare le proprie ricerche.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me