Metaverse ETP: tutto ciò che devi sapere

Il metaverse ETP è una delle criptovalute meno conosciute che di recente ha raccolto molto interesse in quanto hanno scalato le classifiche della capitalizzazione di mercato.

Metaverse è in missione per creare un sistema finanziario in cui la tua identità digitale e le tue risorse digitali diventino la base per le transazioni finanziarie, con l’assistenza di un intermediario del valore.

È una visione unica che potrebbe trasformare completamente non solo i servizi finanziari e le transazioni, ma anche l’ecosistema blockchain stesso. Con tali grandi promesse, dovresti considerare Metaverse?

In questa recensione ti forniremo tutto ciò che devi sapere sul progetto, inclusi i membri del team, la tecnologia, i casi d’uso e le prospettive di token ETN.

Facciamo un salto!

Come si è sviluppato l’ETP metaverso

I creatori di Metaverso sono stati ispirati in parte dal romanzo di fantascienza del 1992 di Neal Stephenson intitolato Snow Crash. Nel romanzo gli esseri umani comunicano tra loro e gli agenti elettronici usando i loro avatar. Tutto nel romanzo si svolge in un mondo di realtà virtuale e i creatori di Metaverse ritengono che il nostro mondo attuale stia diventando molto simile a questa visione, con la comunicazione che ora avviene sempre più online piuttosto che di persona.

Per questo motivo prevedono sempre più trasferimenti digitali online e su blockchain in futuro. Man mano che questo si evolve, ci sarà un aumento delle identità digitali e degli intermediari, e il suo creerà un nuovo modello economico che sposta Internet da un modello informativo a un Internet di valore.

Metaverso nella roadmap di sviluppo

Metaverso nella roadmap di sviluppo Blockchain. Fonte: White paper Metaverse

A un livello meno astratto, la missione di Metaverse è cambiare il modo in cui vengono offerti i servizi finanziari e le transazioni vengono elaborate. Hanno in programma di farlo migliorando i sistemi di verifica dell’identità e creando una rete globale di risorse digitali, identità digitali e intermediari del valore.

Questa è quindi la base della rete Metaverse e della blockchain. Con questi costrutti digitali e il Metaverse Smart Token, chiunque può creare e distribuire il proprio negozio di valore o valuta digitale.


Il team Metaverse

Il team dietro Metaverse si trova a Shanghai, in Cina. Ciò ha portato a un Ethereum cinese, sebbene questo sia stato spesso il soprannome dato a NEO.

Il CEO e fondatore è Eric Gu, che ha avuto una vasta esperienza nel lavoro di programmazione in Canada e negli Stati Uniti.In precedenza era uno dei fondatori di NEO ma ha lasciato quel progetto per costruire una blockchain migliorata, che è Metaverse.

Membri del team Metaverse

Membri del team Metaverse

Il CTO di Metaverse è Chen Hao, che viaggia molto a conferenze internazionali per spiegare i concetti di blockchain-as-a-service e Internet of value.

Metaverse differisce dagli altri servizi BaaS in quanto si concentra su una blockchain pubblica. Ciò fornisce sia agli sviluppatori che agli utenti le proprie chiavi private in modo che siano in grado di accedere ai servizi da qualsiasi punto.

Partnership metaverse

Metaverse ha già forgiato diverse partnership che potrebbero contribuire a portarlo più adozione. La più recente è una partnership con una società chiamata Lexit per tokenizzare la proprietà intellettuale. Il modello di business principale di Lexit è un mercato ricercabile, in cui la proprietà intellettuale inutilizzata può essere acquistata e venduta.

Una seconda partnership è con il progetto blockchain di crowdfunding KICKICO, che ha sede a Mosca. E c’è un’altra partnership con la banca cinese per gli investimenti in criptovaluta CyberTrust.

Partner metaverse

Elenco dei partner Metaverse

Metaverse è anche partner di Draper Dragon, una filiale della società di investimento Draper che cerca di costruire relazioni tra Stati Uniti e Cina nelle tecnologie emergenti. C’è una partnership finale con la promettente startup Zengold, che sta utilizzando la blockchain Metaverse per digitalizzare l’oro.

Tecnologia metaversa

Come ho detto prima, la tecnologia Metaverse è pensata come un sostituto di Ethereum in Cina. Tuttavia, esiste una differenza cruciale tra i due, ovvero che Metaverse si concentra sugli asset intelligenti, mentre Ethereum si concentra sugli smart contract.

Ci sono una serie di componenti inclusi nella tecnologia Metaverse:

Meccanismo di consenso

Attualmente Metaverse funziona su un meccanismo di consenso Proof of Work (PoW), ma poiché ci sono due fasi pianificate per il meccanismo di consenso, non rimarrà sempre come PoW.

Gli sviluppatori intendono utilizzare PoW per i primi anni, durante i quali il mining GPU proteggerà la rete. L’algoritmo utilizzato durante questa fase è Ethash. Nel frattempo il team di sviluppo sta lavorando al secondo meccanismo di consenso, che si chiamerà HeartBeat Token-Height Delegated Proof of Stake (HBTH-DPoS).

Una volta creato questo nuovo algoritmo, Metaverse passerà al meccanismo di consenso Delegated Proof of Stake. Ci sono diversi difetti in questo algoritmo. Il primo è che gli attacchi possono avvenire se un’entità acquisisce rapidamente un gran numero di token. La seconda pecca riguarda gli elettori, che non sono più impegnati con la rete dopo aver scelto un delegato.

Meccanismo di consenso HBTH-DPoS

Meccanismo di consenso HBTH-DPoS metaverso. Fonte: White paper Metaverse

La risposta a questi difetti da parte degli sviluppatori di Metaverse era in due nuovi concetti: HeartBeat e Token-Height. HeartBeat è una misura dell’attività recente degli utenti sulla rete, mentre Token-Heights è una misura di quanto tempo un utente ha tenuto ETP in un indirizzo di portafoglio.

Metaverse Smart Tokens (MST)

Poiché Metaverse è stato costruito sul concetto di risorse intelligenti, devono essere presenti risorse digitali esistenti affinché i contratti intelligenti funzionino sulla blockchain. Il design di MST è tale che il suo set di dati lo descrive come una risorsa. Una volta creata, la descrizione dei dati dovrebbe essere difficile da modificare e riutilizzare.

Una volta che i beni sono stati registrati, devono essere riconosciuti da altri utenti per la formazione di attributi operativi, valore e attributi. Tutti questi verranno visualizzati nelle variazioni dei prezzi di mercato e nelle negoziazioni.

Al fine di aiutare gli utenti con la prova dell’esistenza di asset, Metaverse prevede di utilizzare intermediari (chiamati oracoli) che forniranno dati fuori catena che dimostrano l’esistenza di asset e il loro valore. Gli oracoli saranno anche responsabili della fornitura di punteggi di credito per le identità digitali.

Il token ETP

Il token ETP prende il nome da “Entropia”, la seconda legge della termodinamica utilizzata per descrivere il caos in un sistema. L’ETP è un token di utilità, che lo rende veramente prezioso all’interno dell’ecosistema Metaverse solo come commissione per minatori e sviluppatori o come garanzia.

Commissioni e premi ETP

Ci saranno commissioni sulla rete Metaverse addebitate in ETP per varie transazioni, inclusa la verifica di risorse e identità da parte di oracoli, diventare un oracolo, registrare un avatar e creare risorse digitali.

ETP Supply and Mining Rewards

Fornitura totale ETP e ricompense in blocco nel tempo. Fonte: White paper Metaverse

I minatori possono attualmente ricevere una ricompensa di 3 ETP per il mining di un blocco sulla blockchain Metaverse. Tale importo diminuirà del 5% per ogni 100.000 blocchi estratti. C’è anche una funzione di blocco del deposito per i depositi e le ricompense vengono date agli utenti che bloccano i loro depositi.

Contabilità di microinflazione

Poiché l’ETP è un token di utilità, non ha alcun valore al di fuori della rete Metaverse e quindi non dovrebbe essere soggetto a pressioni inflazionistiche. Tuttavia, ci sono sempre token persi a causa di password dimenticate, incuria e morte, il che significa che il numero di ETP in circolazione diminuirà costantemente. Per questo motivo il modello economico ETP prevede la microinflazione incorporata quando si aumenta il numero circolante di ETP.

Andamento del prezzo ETP

L’ICO iniziale per il token ETP si è tenuto il 5 settembre 2016. Ogni token aveva un prezzo di $ 0,30 e l’ICO ha raccolto circa $ 2 milioni. Da allora ha avuto un po ‘di montagne russe, salendo a quasi $ 6 a giugno 2017, per poi scendere sotto $ 0,60 entro settembre 2017, per poi risalire a quasi $ 5 in ottobre. È rimbalzato tra $ 2,50 e $ 5,00 per il resto del 2017, per poi scendere insieme al resto dei mercati delle criptovalute, scambiando a partire da $ 0,52 entro giugno 2018.

HitBTC MTP

Registrati su HitBTC e acquista token MTP

Da allora ha visto una ripresa e dal 14 settembre 2018 viene scambiato a $ 3,35 ed è stata una delle monete con le migliori prestazioni nei tre mesi precedenti. Quel rally è arrivato dopo il rilascio dell’aggiornamento netto principale, che consente agli utenti di creare le proprie identità digitali personali e anche di emettere due tipi di token: il Metaverse Smart Token (MST) e il Metaverse Identifiable Token (MIT).

Il più grande scambio per ETP è TOPBTC, dove lo Yuan cinese è la valuta principale utilizzata per gli acquisti. Bitfinex ha anche un volume di scambi decente, con ETP acquistato lì con USD, BTC ed ETH. Infine, HitBTC ha buoni volumi ed ETP può essere acquistato utilizzando una varietà di criptovalute.

Estrazione e archiviazione di ETP

Il mining di ETP è ancora possibile con l’algoritmo Ethash e dovrebbe rimanere tale per diversi anni. Dovrebbe essere utilizzato un pool minerario perché il mining da solo non sarà redditizio a meno che tu non abbia una mining farm. Ci sono molti pool minerari tra cui scegliere, quindi cercane uno con commissioni basse e una buona reputazione.

Statistiche minerarie metaverse

Statistiche minerarie metaverse e migliori pool ETP. Fonte: Metaverse Explorer

Il tuo ETP può essere memorizzato nel file nativo Portafoglio metaverso, che è disponibile come versione desktop, versione web e versione mobile sia per Android che per iOS.

Attualmente Metaverse non è supportato da nessuno dei portafogli hardware sul mercato.

Roadmap metaverse

La rete principale Metaverse è stata rilasciata a febbraio 2017. Il 6 giugno 2018 la rete principale è stata aggiornata con la versione Supernova, che includeva un portafoglio full-node e ha gettato le basi per l’identità digitale e i miglioramenti delle risorse digitali.

La fase successiva si chiama Pillars e dovrebbe essere rilasciata entro la fine del 2018 sulla rete di prova e nel primo trimestre del 2019 sulla rete principale. È un Metaverse più leggero, veloce e sicuro suddiviso in due versioni: scambio decentralizzato per risorse digitali e miglioramento dell’identità digitale.

Conclusione

È ovvio che Viewfin.com, che possiede i diritti sul Metaverse, ha visto quanto sarebbe rivoluzionaria la tecnologia dei contratti intelligenti di Ethereum, ma non solo ha deciso di abbinare quella tecnologia, ma di creare qualcosa che sentono sarà migliore e più utile soprattutto quando si prendono in considerazione le esigenze del mercato cinese.

In sostanza, Metaverse è un’altra versione cinese di Ethereum. Resta da vedere se supera Ethereum.

Detto questo, possiamo già vedere le potenzialità offerte da Metaverse nei lavori di aziende come ZenGold, che sta digitalizzando l’oro fisico e verificando l’esistenza e il valore dell’asset sulla blockchain del Metaverse..

Ci sono un certo numero di aziende cinesi che hanno già iniziato a costruire piattaforme sulla blockchain del Metaverse e, con la crescita del raggio d’azione globale, stiamo osservando attentamente l’inizio dell’adozione globale della tecnologia..

Metaverse ha visto buone prestazioni ed è un progetto da tenere d’occhio nei prossimi mesi e anni.

Immagine in primo piano tramite Metaverse

Dichiarazione di non responsabilità: queste sono le opinioni dell’autore e non devono essere considerate un consiglio di investimento. I lettori dovrebbero fare le proprie ricerche.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map