Cos’è Blockchain? Come Bitcoin utilizza la tecnologia Blockchain

>

Copia i migliori trader di criptovalute del mondo di iscrivendosi a Shrimpy. È il modo più semplice per fare trading come un professionista, gestire un portafoglio e conoscere le criptovalute.

Nell’ultimo decennio, il mondo ha vissuto una rivoluzione digitale segnata dall’ascesa di numerose tecnologie che sono pronte ad affrontare alcune delle più grandi sfide dell’umanità. Da allora, siamo rimasti con il fiato sospeso, osservando come innovazioni di nuova generazione come l’intelligenza artificiale (AI), le auto senza conducente, la realtà aumentata, i razzi riutilizzabili, Internet of Things (IoT), tra gli altri, hanno iniziato a prendere il sopravvento praticamente su ogni aspetto della nostra vita quotidiana.

In mezzo al rumore di "dirompente" innovazioni e rivoluzionari, una particolare tecnologia ha generato il maggior interesse negli ultimi anni: la tecnologia blockchain. Blockchain, propagandato da molti come il futuro, costituisce la spina dorsale dell’Internet del valore (cioè Web 3.0).

Hai mai provato a chiedere a qualcuno della tecnologia blockchain? Probabilmente hai ricevuto una risposta da qualche parte sulla falsariga di "Oh, non è quel Bitcoin?"

Beh, non sei solo.

Tuttavia, resta il fatto: Bitcoin è solo un pezzo della proverbiale torta blockchain. Le innovazioni nello spazio blockchain sono diffuse in innumerevoli settori. Nel resto di questo articolo, scopriremo l’importanza della blockchain e come questa tecnologia continuerà a rivoluzionare il nostro mondo digitale.

Prestiti Crypto

La finanza decentralizzata è il biglietto caldo del 2020. Come puoi trarre vantaggio da tutto ciò che l’industria DeFi ha da offrire?

Come tutto è cominciato


Blockchain è stata creata nel 2008 da Satoshi Nakamoto, un nome ritenuto uno pseudonimo della persona o entità la cui identità è rimasta un mistero fino ad oggi. Inizialmente, Nakamoto ha progettato la blockchain per un unico scopo: essere utilizzato come registro distribuito per la verifica e la registrazione delle transazioni Bitcoin.

Nello stesso anno, Satoshi Nakamoto ha pubblicato il White paper sui bitcoin, “Bitcoin: un sistema di contanti elettronico peer-to-peer” e ha sviluppato la prima valuta digitale peer-to-peer, Bitcoin, appena un anno dopo. A questo proposito, Bitcoin può essere considerato il primo progetto ad implementare la tecnologia blockchain.

Dal rilascio di Bitcoin, la tecnologia blockchain ha superato di gran lunga Bitcoin. Blockchain è stata adattata per soddisfare le esigenze di vari settori, ma l’applicazione di maggior successo della tecnologia è ancora la criptovaluta.

Bitcoin rimane la criptovaluta di maggior successo che ha implementato la blockchain, ma ora ci sono migliaia di progetti di criptovaluta che utilizzano la blockchain come spina dorsale.

Tecnologia Blockchain e Distributed Ledger

Blockchain è una forma di tecnologia di registro distribuito, forse l’esempio più semplice e popolare. La DLT stessa è un sistema sicuro di record che utilizza un consenso di dati replicati e sincronizzati condivisi tra più istanze. In poche parole, un libro mastro distribuito è un database distribuito su diversi computer indipendenti, noti come nodi. Non esiste un unico custode dei dati e nessuna autorità centrale. Pertanto, tutte le DLT si basano su nodi che partecipano al consenso per determinare lo stato della rete.

Altre forme di DLT includono Hashgraph, Grafico aciclico diretto (DAG), e Holochain. Sebbene tutte le DLT siano simili in qualche modo, l’idea principale della blockchain era quella di registrare le transazioni in blocchi lineari e ordinati nel tempo. Altre DLT possono sfruttare reti non lineari o ordinate in base a meccanismi diversi.

"Bloccare" e "Catena"

La parola “blockchain” è chiaramente formata da due parole, “blocco” e “catena”. Stranamente, nei primi anni del suo inizio, era scritto come “catena di blocchi”, ma da allora è cambiato dopo che è diventato popolare.

Per il contesto, analizziamo prima queste due parole individualmente prima di immergerci nell’intero significato di blockhain. La scienza mostra che la cellula è l’unità (cioè il mattone) della vita; un blocco è, in mancanza di un’analogia più adatta, l’unità più basilare di una blockchain.

In criptovaluta, un blocco è un record indipendente di nuove transazioni (che vanno dalla valuta digitale e dai dati di verifica dell’identità ai record di voto e praticamente qualsiasi cosa di valore). Una volta verificato un blocco, il blocco viene aggiunto alla catena e le transazioni contenute in quel blocco sono considerate completate. Ogni nuova transazione sulla rete deve passare attraverso lo stesso processo, che viene ripetuto continuamente. Man mano che le transazioni vengono inserite, vengono aggiunte al blocco successivo e una volta verificato il blocco, il blocco viene aggiunto alla catena. Essenzialmente creando la catena lineare di blocchi nota come “blockchain”.

Si spera che ora sia più chiaro.

Ogni blocco sulla blockchain fa riferimento al blocco precedente tramite un hash univoco. Questo hash collega tutti i blocchi insieme, dal blocco genesis all’ultimo blocco completato. Il blocco genesis è il primo blocco creato su qualsiasi blockchain.

Ora che sai cos’è un blocco, tuffiamoci nella blockchain vera e propria.

Blockchain come registro distribuito

Una blockchain è un registro pubblico digitale, decentralizzato che viene distribuito tra i nodi che agiscono congiuntamente come “custode dei dati” per la verifica e l’archiviazione delle transazioni in blocchi. Poiché una blockchain crescerà in lunghezza man mano che vengono completati più blocchi, viene mantenuta in ordine cronologico crescente dei blocchi più recenti.

Come accennato in precedenza, una “comunità” blockchain è costituita da una rete di nodi e ogni nodo sulla rete memorizza una copia della blockchain. Il libro mastro non esiste più in una posizione centrale (cioè un server) ma è piuttosto “distribuito” tra i nodi (cioè, computer peer) sulla rete. Questo è il motivo per cui la blockchain è una forma di DLT al suo interno.

I dati delle transazioni archiviati in blocchi verificati non sono modificabili (ovvero non possono essere modificati retroattivamente). I dati possono essere copiati, ma non modificati. Invece di un’autorità centrale, i nodi sono responsabili della verifica delle transazioni sulla blockchain collettivamente o a maggioranza, a seconda del consenso preferito. Questo viene fatto per garantire che i blocchi non possano essere manomessi e per preservare l’integrità dei dati del blocco.

Molte blockchain hanno implementato diversi algoritmi di consenso per raggiungere il consenso sulla rete. Gli algoritmi di consenso vengono utilizzati principalmente per ottenere l’affidabilità in una rete che coinvolge più nodi distribuiti che contengono le stesse informazioni. Nello spazio crittografico, gli algoritmi di consenso aiutano a prevenire la doppia spesa nelle transazioni di criptovaluta.

Prova di lavoro (PoW) e Proof of Stake (PoS) rappresentano due degli algoritmi di consenso più popolari utilizzati sulle reti blockchain. Oltre a questi due, abbiamo Delegated Proof-of-Stake (DPoS), pratico Byzantine Fault Tolerance (pBFT), Proof-of-Importance (PoI), Proof-of-Authority (PoA) tra gli altri.

Settori maggiormente influenzati dalla Blockchain

Ovviamente, il settore finanziario ha beneficiato maggiormente delle caratteristiche rivoluzionarie della blockchain. Diverse piattaforme nello spazio fintech sono state in grado di sfruttare con successo la tecnologia blockchain per creare servizi di finanza digitale. Ciò ha contribuito a ridurre la popolazione non bancata consentendo agli utenti di tutti i giorni di effettuare facilmente transazioni sicure, senza confini e più economiche da qualsiasi parte del mondo.

Abbiamo immobili, assicurazioni, sanità, gestione della catena di approvvigionamento, energia, identità digitale, votazioni, pubblicità, cloud storage, intrattenimento e governance come alcuni altri esempi di settori maggiormente influenzati dalla blockchain.

Il futuro della blockchain

“Blockchain è il futuro.”

Probabilmente l’hai sentito molte volte ormai, il che ti fa chiedere quanto sia vera questa affermazione.

Sulla base di un recente rapporto di CB Insights intitolato Blockchain Investment Trends 2019 report, la spesa globale annuale per le applicazioni blockchain lo ha fatto quasi triplicato dal 2017. Si prevede che questa valutazione raggiungerà i 16 miliardi di dollari entro il 2023, secondo CB Insights ‘ Strumento di dimensionamento del mercato.

Industrie in erba come il cloud computing, le assicurazioni, i giochi, il gioco d’azzardo, l’IoT e persino la cannabis stanno iniziando a vedere una crescente adozione della blockchain. Blockchain aiuta queste industrie a operare in modo più efficiente e trasparente, il che ha l’effetto desiderato di snellire le operazioni lungo la loro catena del valore.

Molte persone sostengono che c’è molto clamore intorno alla blockchain, e questo non è del tutto falso. Indipendentemente da ciò, negare il suo enorme impatto e la crescente importanza negli ultimi dieci anni sarebbe quasi una cosa criminale da fare.

Forse la blockchain è davvero il futuro, o forse è una bolla e non sarà all’altezza del clamore. Tuttavia, una cosa è certa: dovrai aspettare per scoprirlo da solo.

Cos’è Defi?

La finanza decentralizzata è qualcosa su cui gli addetti alle criptovalute hanno insistito con passione per anni senza davvero spiegare il concetto.

Buone letture aggiuntive

Come creare un bot di Crypto Trading usando Python

Le facili strategie di trading di arbitraggio di criptovaluta

Script per Bitcoin Price Live Ticker (utilizzando Websocket)

Ribilanciamento della soglia per la gestione del portafoglio crittografico

Crypto Trading 101: selezione degli asset del portafoglio

La nostra piattaforma di social trading

Gamberetti è una piattaforma di social trading per criptovaluta. È progettato sia per i trader professionisti che per i principianti per venire a conoscere il settore in crescita delle criptovalute. Su Shrimpy, gli utenti possono copiare i portafogli e le strategie di trading di altri trader.

Seguici su Twitter e Facebook per gli aggiornamenti e per qualsiasi domanda alle nostre fantastiche e attive community su Telegramma & Discordia.

Grazie per esserti fermato!

Il team di gamberetti

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map