Aeternity (AE) Review: Building Scalable Smart Contracts

Aeternity afferma che stanno sviluppando una tecnologia blockchain nuova e rivoluzionaria.

Questa affermazione è stata fatta un po ‘di recente poiché numerosi progetti di criptovaluta da Cardano a EOS e NEO hanno immaginato una blockchain completamente nuova. Molte persone si chiedono anche se c’è spazio anche per un’altra forma di “tecnologia blockchain”.

Tuttavia, la blockchain di Aeternity è piuttosto unica e ha diverse caratteristiche che la separano dalle altre. Hanno anche una serie di soluzioni innovative ai problemi che attualmente affliggono una serie di blockchain consolidati.

In questa recensione completa, daremo uno sguardo alla tecnologia Aeternity sottostante e al motivo per cui potrebbe trasformare il modo in cui pensiamo alle blockchain. Approfondiremo il team, la roadmap, i pro / contro e il potenziale dei token.

Detto questo, entriamo subito.

Cos’è Aeternity?

Aeternity è un progetto blockchain che vuole creare un ecosistema che abbia una governance trasparente con efficienza e scalabilità globale per contratti intelligenti e applicazioni decentralizzate (dApp).

La società ha completato con successo una vendita di massa e ICO nel 2017 dei loro token AE. Sono riusciti a raccogliere un totale di $ 24 milioni quando l’ICO è stato completato nel giugno dello scorso anno. Verso la fine dello scorso anno sono stati lanciati su testnet.

Punti vendita unici di Aeternity

Fonte immagine: aeternity.com

Il problema principale che Aeternity sta cercando di risolvere è la questione della scalabilità degli smart contract. Ciò è particolarmente rilevante attualmente, visti i colli di bottiglia che abbiamo sperimentato lo scorso anno per i token smart contract più consolidati come Ethereum.

In effetti, gli sviluppatori di Ethereum lo hanno persino riconosciuto loro stessi poiché hanno affermato che il file problema di ridimensionamento è “forse la sfida tecnica chiave più importante” che le blockchain devono affrontare.

Aeternity mira a risolvere questo problema combinando 4 potenti pezzi di tecnologia. Questi sono i seguenti:

  • Canali di stato
  • Consenso
  • Governance unica
  • Blockchain Oracles

Alcuni di questi termini potrebbero sembrarti familiari mentre altri sono leggermente più complicati. Daremo un’occhiata a ciascuno un po ‘più in profondità.

Canali di stato


Questi sono i punti in cui esisteranno i contratti intelligenti al di fuori della blockchain principale. L’unica volta in cui questi canali statali comunicheranno con la blockchain di Aeternity è in via di definizione o in caso di qualsiasi tipo di disaccordo tra i partecipanti allo smart contract.

Perché sono rilevanti?

Significano che le persone e le aziende possono interagire tra loro in modo privato. Non è necessario far conoscere il contratto a una blockchain pubblica. Questo è importante per i contratti aziendali in cui dati e termini sono meglio mantenuti privati.

Se ci sono disaccordi e le parti contraenti devono consultare la blockchain di Aeternity per l’aggiudicazione, vengono utilizzate prove di conoscenza zero per mantenerle private. Inoltre, dato che il protocollo blockchain agisce in modo prevedibile, non vi è alcun incentivo per qualsiasi parte contraente a rompere la propria parte dell’accordo.

Oltre ad essere privati, questi accordi di contratti intelligenti sono estremamente veloci. Questo perché vengono eseguiti fuori catena e questi canali di stato non saranno rallentati a causa di altri contratti in esecuzione.

In sostanza, con i canali statali abbiamo contratti intelligenti veloci e privati.

Consenso unico

La blockchain di Aeternity utilizza un ibrido di algoritmi di consenso Proof of Work (PoW) e Proof of Stake (PoS).

Più specificamente, i minatori mineranno i blocchi e verificheranno le transazioni in un modo simile a Ethereum e Bitcoin. Tuttavia, Aeternity ha incorporato una leggera variazione chiamata “Cuckoo cycle”, che è un nuovo algoritmo PoW basato sulla teoria dei grafi.

Questo combina requisiti di memoria scalabili con verificabilità immediata. Ciò incentiverà i dispositivi con RAM dinamica come i dispositivi mobili. Ciò significa che i partecipanti non hanno bisogno di potenti piattaforme minerarie per prendere parte al processo di mining di Aeternity.

Quindi, quando si tratta di decisioni di governance e sviluppo, Aeternity utilizzerà un meccanismo di voto delegato proof of stake (dPoS). I voti saranno ponderati in base alla quantità di token AE detenuti dai partecipanti.

Struttura governativa

La struttura di governance che sottolinea Aeternity è unica in quanto fornisce a tutti i partecipanti gli strumenti per governare se stessi. Ciò si collega al voto delegato a livello di protocollo.

Tuttavia, Aeternity ha integrato funzionalità per affrontare la natura non tecnica dell’interazione umana e qualsiasi disaccordo. La governance è spesso un problema umano che non può essere risolto da un protocollo ma da un compromesso.

La tecnologia Aeternity consente la prova delegata del voto di palo, ma ha anche le strutture per l’interazione umana e la discussione costruttiva.

Oracoli

Queste sono probabilmente una delle parti più importanti della blockchain di Aeternity. Abbiamo già trattato gli oracoli, ma gli oracoli essenzialmente collegano la blockchain ai dati del mondo reale. Questo perché numerosi contratti intelligenti dipendono da dati esterni.

Nell’ecosistema Aeternity, questi oracoli decentralizzati forniranno dati a prova di manomissione che verranno poi utilizzati nei calcoli degli smart contract. Gli oracoli sono utili per eventi come mercati di previsione, scommesse e altri risultati definiti.

Ad esempio, se esiste un contratto intelligente che pagherà una parte in base ai risultati di una partita di calcio, l’Oracolo fornirà i dati su detta partita. Raccoglierà il punteggio e inserirà tali informazioni nel contratto intelligente.

Inoltre, con Aeternity, c’è un ulteriore livello di sicurezza con gli oracoli. A causa del fatto che i dati di un Oracle potrebbero essere manomessi mentre fuori catena, Aeternity implementa un mercato di previsione separato in cui i partecipanti possono scommettere sull’accuratezza dei dati provenienti da Oracle.

Sviluppo di contratti intelligenti per l’eternità

Codifica dei contratti di eternità

Immagine tramite aeternity.com

L’eternità consente ai partecipanti di codificare contratti intelligenti funzionali. I partecipanti allo smart contract sono anche responsabili del mantenimento del proprio stato in quanto non supporta la programmazione stateful. I partecipanti confermerebbero lo stato come input per lo smart contract.

Questo è un netto allontanamento da altri blockchain di contratti intelligenti. Ad esempio, Ethereum è del parere che lo sia la programmazione stateful essenziale per qualsiasi tipo di applicazione decentralizzata. Questo è un bel dilemma in quanto i programmi funzionali sono più facili da scalare.

Molti altri blockchain stanno cercando di bilanciare queste richieste separate. Etheruem sta cercando di trovare un’alternativa efficace tra i due sotto forma di “partizione di stato”. Tutto questo farà parte degli ultimi aggiornamenti che si stanno verificando nell’aggiornamento di Ethereum Metropolis.

Il linguaggio del contratto intelligente utilizzato da Aeternity è Chalang, che è di un livello superiore come il linguaggio. Verrà compilato in bytecode per l’utilizzo nella macchina virtuale Aeternity. Sperano di rilasciare in futuro una versione più adatta agli sviluppatori che potrebbe includere le librerie JavaScript.

Aeternity “Aepps”

Aepps è il nome dato alle dApp sulla piattaforma Aeternity. Ce ne sono già molti che sono in fase di sviluppo da parte del team per dimostrarne la funzionalità. Sperano di rilasciarlo prima del lancio della mainnet.

Queste dApp saranno incentrate sull’uso mobile e sull’esperienza utente. Sperano anche di attrarre sviluppatori esterni per applicazioni mobili rendendo gli strumenti utilizzabili con framework come React. Vogliono anche costruire un incubatore che aiuterà fornendo supporto ai progetti su Aeternity.

Altre caratteristiche

Logo Erlang

Immagine tramite wikipedia.org

Ci sono alcune altre caratteristiche degne di nota di Aeternity che rendono la tecnologia molto più robusta. Questo include il codice blockchain a livello industriale. La blockchain principale è codificata in Erlang, il che semplifica la scrittura di codice a tolleranza di errore e distribuito.

Aeternity dispone anche di un DNS (Domain Name System) di facile utilizzo, decentralizzato e sicuro. Ciò potrebbe rendere più facile per le persone leggere indirizzi particolari e ridurre l’impatto dei tentativi di phishing poiché è possibile individuare facilmente indirizzi errati.

Un’altra caratteristica interessante inclusa nella blockchain di Aeternity è la possibilità di creare la propria identità e utilizzarla online. La gestione dell’identità è qualcosa che altri progetti blockchain come Civic stanno cercando di implementare.

Casi d’uso di Aeternity

Esistono diversi casi d’uso per la blockchain di Aeternity. Come accennato in precedenza, la privacy e la scalabilità fornite dai canali statali sono ideali per molte aziende e organizzazioni.

Ad esempio, potrebbero essere utilizzati in progetti di crowdfunding. I partecipanti potrebbero utilizzare contratti di assicurazione dominante. Si tratta di contratti intelligenti che possono essere utilizzati per raccogliere fondi proteggendo gli investitori da eventuali fallimenti nel lancio, ecc.

L’ecosistema Aeternity può essere utilizzato anche per la tecnologia finanziaria decentralizzata. Ci sono una serie di transazioni che sono subordinate al rispetto di particolari condizioni. Tradizionalmente, vengono utilizzati servizi di deposito a garanzia. Ora, invece, può essere utilizzato un semplice contratto statale.

O che ne dici della possibilità di uno scambio di risorse digitali?

Attraverso l’uso di scambi atomici incrociati affidabili, l’ecosistema di Aeternity può essere utilizzato per scambiare due criptovalute. Ciò potrebbe anche limitare la necessità di grandi scambi centralizzati che sono spesso visti come un unico punto di errore.

Token Aeon

Il token Aeternity (AE) è stato lanciato nel 2017 ed è stato inizialmente scambiato come token standard ERC20. Questo perché era ancora in fase di testnet. Quando il token viene avviato, verrà passato ai token nativi di Aeternity.

Aeon sarà il token di utilità per gli smart contract. Tutti i contratti verranno regolati in Aeon e verranno utilizzati anche per pagare le commissioni di transazione sulla rete. Quindi, operano in modo molto simile a ETH nell’ecosistema Ethereum.

Il token è attualmente seduto a 27 nel rango di capitalizzazione di mercato. AE ha attraversato alcuni periodi di intenso interesse che sono stati seguiti da una domanda stagnante. Tuttavia, mentre ci avviciniamo al lancio della mainnet, recentemente abbiamo assistito a un aumento del prezzo.

Prestazioni del prezzo del token AE

Immagine tramite coinmarketcap.com

Esistono numerosi scambi in cui è possibile acquistare token AE. Questi includono Bittrex.com, Binance.com e HitBtc. Una volta che hai il tuo token AE, dato che è uno standard ERC20, puoi conservarlo in qualsiasi portafoglio Ethereum. Naturalmente, annunceranno le misure che dovresti prendere quando si allontaneranno dallo standard ERC20.

Membri del team di Aeternity

Ci sono alcuni nomi davvero potenti dietro Aeternity. Al posto di pilotaggio abbiamo Yanislav Malahov. È stato una delle prime persone ad aver immaginato gli algoritmi blockchain nel 2013. È stato anche chiamato il “Padrino di Ethereum” poiché sono state queste idee a dare impulso al progetto.

Il COO è Emin Mahrt che ha contribuito a fondare una serie di startup tra cui Dropshot e Abend. È anche uno dei primi utenti nello spazio blockchain. Ad esempio, è un ex minatore di Bitcoin e uno dei primi investitori in Ethereum.

Membri del team di Aeternity

Immagine tramite aeternity.com

C’è anche una vasta esperienza nel pool di sviluppatori di Aeternity. Ad esempio, ci sono 6 dottorandi nel team che hanno esperienze che vanno dai sistemi distribuiti alla scienza e alla sicurezza dei dati. Ci sono anche numerosi sviluppatori Erlang che stanno prestando il loro peso al programma.

Questo è senza dubbio uno dei team di sviluppo più avanzati sulla carta e sembra che mentre Aeternity si avvicina alla mainnet, è probabile che ne vedremo molti altri aderire.

Roadmap dell’eternità

Aeternity è abbastanza avanti nella loro roadmap di sviluppo. Hanno avviato la loro testnet e completato la campagna di supporto, nonché avviato lo sviluppo di diverse applicazioni essenziali.

Le versioni precedenti della loro roadmap prevedevano che completassero il controllo di sicurezza entro il primo trimestre del 2018, ma questo sembra essere stato rinviato al secondo trimestre. Il passo successivo molto più importante sarà anche il rilascio della mainnet nel secondo trimestre.

Una cosa che abbiamo trovato rinfrescante è stata l’Aeternity in continuo aggiornamento pagine del blog. Tutti gli aggiornamenti di sviluppo vengono ben comunicati alla comunità attraverso una serie di canali diversi. Puoi tenere traccia del lavoro completato dagli sviluppatori dando un’occhiata al progetto Github.

Potenziale concorrenza

Competizione per l'eternità

Mentre la blockchain di Aeternity è davvero una delle più promettenti, c’è una grande concorrenza che devono affrontare quando devono affrontare altre blockchain ed ecosistemi di contratti intelligenti. Alcuni sono già stati rilasciati e altri sono imminenti.

Ad esempio, un altro ecosistema di contratti intelligenti che ha funzionato abbastanza bene di recente è quello della Neo smart economy. Questa blockchain utilizza anche una tecnologia simile come Delegated Byzantine Fault Tolerance (DBFT). Il progetto ha già una serie di dApp che sono state costruite sopra di esso.

Hai anche una valida alternativa sotto forma di EOS. EOS ha ricevuto molta attenzione recentemente e il rialzo del prezzo sembra riflettere questo. Come Aeternity, EOS si occupa della scalabilità della blockchain e ha implementato un algoritmo delegato di proof of stake consensus.

Un altro progetto blockchain davvero interessante che sta raccogliendo molta attenzione è Zilliqa (ZIL). Questo progetto si concentra anche sul ridimensionamento degli smart contract ed è infatti il ​​primo progetto blockchain a implementare una soluzione di sharding.

Infine, Ethereum non sta andando da nessuna parte e la blockchain originale del contratto intelligente sta implementando una serie di aggiornamenti alla rete che aiuteranno con il ridimensionamento e l’adozione di un supercharge. Questi includono il passaggio a un algoritmo di consenso Proof of Stake chiamato Casper e lo sharding blockchain.

Gli sviluppatori di Ethereum stanno testando la soluzione di sharding sulla testnet Ethereum e hanno rilasciato il codice per il loro algoritmo di consenso PoS ibrido. Se tutto va secondo i piani, sperano di rilasciare questa versione ibrida sulla mainnet nei prossimi mesi.

Dovresti considerare l’eternità?

Il progetto Aeternity è senza dubbio piuttosto ambizioso. Il progetto mira a risolvere alcune delle questioni più importanti che affliggono attualmente la tecnologia blockchain.

Avere contratti intelligenti sul canale statale e oracoli decentralizzati significa che numerose aziende possono stipulare contratti senza preoccuparsi di colli di bottiglia e privacy.

Sembrano anche andare avanti a un ritmo costante poiché gli aggiornamenti regolari e gli impegni possono testimoniare. Si possono anche apprezzare i membri del team altamente qualificati che stanno andando avanti nel progetto Aeternity. Sembra essere uno dei team di progetto blockchain più qualificati.

Tuttavia, sarebbe ingenuo presumere che Aeternity lo sarà il blockchain di contratti intelligenti per sfidare il dominio di Ethereum. Da NEO a EOS e Zilliqa, ci sono una serie di progetti ambiziosi che stanno facendo passi da gigante nel ridimensionamento della blockchain.

Quindi, dovresti investire in token AE?

Non possiamo dare consigli sugli investimenti al Bureau, ma potrebbe valere la pena prendere in considerazione un portafoglio di “contratti intelligenti” che includa un sano equilibrio di AE con i token concorrenti più forti.

Immagine in primo piano tramite Fotolia 

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me