I migliori pool di verge mining: dove estrarre il tuo XVG

Verge è un’altra delle criptovalute incentrate sulla privacy, focalizzata sulla privacy e sull’anonimato per i suoi utenti.

Verge rende possibile il suo anonimato costruendo la sua blockchain sui servizi Tor e I2P che servono a nascondere i dati personali degli utenti, come il loro indirizzo IP e la geolocalizzazione.

Un’altra cosa interessante e unica di Verge è il suo algoritmo di consenso proof-of-work. A differenza di molte altre criptovalute, utilizza una combinazione di diversi algoritmi. Tutti questi algoritmi di consenso consentono ancora agli utenti di minare Verge sulla GPU del proprio computer di casa. Questo è un enorme vantaggio e questo tipo di mining domestico funziona molto bene se combini la tua potenza hash in un pool di mining di Verge.

Ma quali pool sono i migliori a cui partecipare?

In questo post, daremo uno sguardo ad alcune delle piscine minerarie Verge più redditizie e ti forniremo tutto ciò che devi sapere sulla scelta delle migliori piscine.

Panoramica del verge mining

Il verge mining consente ai miner di ottenere ricompense per la protezione della rete di Verge e convalidare blocchi e transazioni. È anche il modo in cui vengono creati i nuovi token Verge. Sebbene Verge utilizzi 5 diversi algoritmi per il mining, sono tutti algoritmi Proof-of-Work. Verge ha scelto di utilizzare PoW perché è considerato il protocollo di consenso più sicuro.

Acquista Nicehash ora

Il processo di mining utilizza la potenza di elaborazione di un computer per risolvere un difficile problema crittografico. Quando il problema viene risolto, viene rilevato un nuovo blocco e tutti i dati della transazione in quel blocco vengono convalidati.

La creazione di blocchi premia anche i minatori con nuovi token Verge. Poiché molti degli algoritmi sono resistenti agli ASIC, Verge può ancora essere estratto con una GPU di base. Oltre a una scheda grafica, i minatori necessitano anche di un portafoglio Verge e di un software di mining specializzato.

Verge Consensus Algoritmi

La maggior parte delle criptovalute utilizza un solo protocollo di consenso, quindi Verge è in qualche modo unico poiché consente il mining con cinque diversi algoritmi. Gli algoritmi supportati da Verge sono Scrypt, X17, Lyra2rev2, myr-groestl e blake2s.

Tieni presente che l’algoritmo Scrypt è dominato dai rig ASIC e non è realmente adatto per l’home mining. La maggior parte degli altri algoritmi funzionerà meglio con le schede Nvidia, ad eccezione di myr-groestl che funziona meglio con le schede AMD. Un’altra possibilità è quella di estrarre due volte Ethereum e Verge, poiché Claymore Miner supporta il doppio mining dei token dell’algoritmo Blake2s.

Pool Mining Verge

Poiché immagino che la maggior parte di voi non stia utilizzando sistemi ASIC da casa, vorrete unire il mio piuttosto che il mio da solo. Il pool mining ti consente di mettere in comune le tue risorse di elaborazione con altri miner in tutto il mondo, rendendo più facile e veloce trovare blocchi e ottenere ricompense. Il pool mining è molto popolare per le monete che non dipendono dai rig ASIC.


Cos'è il Verge Mining

Immagine tramite Fotolia

Il mining da solo, come puoi intuire dal nome, viene eseguito da solo e questo rende improbabile che tu abbia abbastanza potenza hash per trovare un blocco molto rapidamente. Il lato positivo del mining da solo è che non devi condividere la ricompensa, ma lo svantaggio è che potrebbero volerci mesi per ottenere una ricompensa.

Rimanere con una mining pool ti permetterà di raccogliere qualche piccola ricompensa ogni giorno.

Prima di scegliere un pool avrai bisogno di un portafoglio Verge, perché i pool minerari avranno bisogno di un indirizzo del portafoglio a cui inviare il tuo Verge. Puoi scarica Core Wraith Wallet per Windows, Linux e OSX o archivia il tuo Verge privatamente sul tuo cellulare con il portafoglio Verge Tor.

Ora puoi dedicarti alla scelta di un pool di mining Verge. Come accennato in precedenza, la maggior parte degli algoritmi sono i migliori per le schede Nvidia, ma le schede AMD possono utilizzare l’algoritmo myr-groestl. E è meglio evitare l’algoritmo Scrypt poiché è dominato da piattaforme ASIC.

Ecco alcune scelte di pool di verge mining per ogni algoritmo:

Scrypt

Se sei solo testardo o hai qualche altro motivo per scegliere l’algoritmo Scrypt, un ottimo pool di mining è CoinFoundry. Non è il pool di mining più grande, ma è abbastanza grande da trovare blocchi regolarmente e abbastanza rapidamente.

Statistiche XVG Coinfoundry per Scrypt

Statistiche del pool di Scrypt XVG di Coinfoundry

Ha anche una bassa commissione dello 0,75%, che è migliore della maggior parte. Esistono server in tutto il mondo e il tempo di attività è del 100%. Altri pool di mining di Scrypt per Verge includono:

X17

Puoi anche usare CoinFoundry per raggruppare il mio Verge con l’algoritmo X17. Tuttavia, se desideri un’opzione più popolare, puoi scegliere Suprnova.cc anziché. Questo è un pool popolare per molte monete diverse ed è ben attendibile nella comunità delle criptovalute.

Suprnova XVG X17 Mining pool Stats

Suprnova XVG X17 Mining pool Stats

Hanno una commissione leggermente più alta dell’1%, ma hanno anche server globali e tempo di attività del 100%. Puoi anche usare Suprnova per minare con l’algoritmo Myr-Groestl. Altri pool di mining X17 popolari per Verge includono:

Myr-Groestl

Questo è per quelli là fuori con schede AMD nei loro computer. Uno dei migliori pool di mining per questo algoritmo è IDCray, che ha sede in Cina, ma ha server in tutto il mondo.

Statistiche pool IDCray Myr-Groestl Verge Mining

Statistiche pool IDCray Myr-Groestl Verge Mining

Hanno anche la commissione standard dell’1% e una delle più grandi piscine minerarie di myr-groestl per Verge. IDCray supporta anche altri algoritmi di hashing di Verge sui suoi pool come Lyra2rev2. Ci sono altre opzioni se desideri estrarre con una piscina non con sede in Cina:

Lyra2rev2

Quando si utilizza l’algoritmo Lyra2rev2 si dispone di una serie di alternative, alcune delle quali sono gli stessi pool elencati sopra. Una piscina diversa è il Block Masters piscina, che è interessante perché ha una commissione bassissima di appena lo 0,25%.

Block Masters Lyra2rev2 Pool Stats

Block Masters Lyra2rev2 Pool Stats negli ultimi 30 giorni

Ha anche un numero abbastanza elevato di minatori, velocità di hash e server globali. Non sono riuscito a trovare informazioni sull’uptime, ma è un sito preferito tra i minatori di Verge, quindi puoi scommettere che è pari o vicino al 100%. Alcune altre opzioni per il mining di Verge con Lyra2rev2 sono:

Blake2s

Ultimo, ma non meno importante, arriviamo all’algoritmo di blake2s. Uno dei pool di mining più popolari per questo algoritmo è il Verge Blake2s CryptoCartel piscina mineraria.

Statistiche CryptoCartel Blake2S Verge Mining Pool

Statistiche CryptoCartel Blake2S Verge Mining Pool

Ha una bassa commissione di mining dello 0,5% e migliaia di minatori, quindi sai che verranno trovati molti blocchi. Non è richiesta la registrazione al sito, il che preserva la tua privacy. Se vuoi estrarre da qualche altra parte questi siti supportano anche il mining di blake2s Verge:

Conclusione

Le monete incentrate sulla privacy sono diventate sempre più popolari nell’ultimo anno e Verge è cresciuta insieme ad altre famose monete per la privacy. Con la tecnologia RSK in arrivo alla fine del 2018, Verge sarà l’unica criptovaluta incentrata sulla privacy che può anche fare contratti intelligenti. Questo dovrebbe dare una spinta alla moneta.

Dal punto di vista del mining domestico è un’ottima moneta perché ti consente di scegliere tra cinque diversi algoritmi da minare. Sebbene Scrypt non sia proprio adatto, gli altri quattro lo sono, quindi anche se uno dovesse trovarsi superato dai minatori ASIC ci sarebbe ancora molto spazio per il minatore domestico.

Con la privacy, l’anonimato e le elevate velocità di transazione, Verge ha molto da offrire e potrebbe essere una delle monete che finisce come uno dei principali contendenti per le normali transazioni quotidiane. È troppo presto per dirlo, ma estrarne un po ‘a casa quando non usi il computer comunque non farà certo male.

Immagine in primo piano tramite Fotolia

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me